CHI SIAMO

 logo

IL GRUPPO DI FRUTTA URBANA A ROMA

La responsabile del gruppo di Roma è Michela Pasquali. Per informazioni: cell (+39) 349 5816433 / mail info@fruttaurbana.org
Michela Pasquali
E’ architetto del paesaggio, nata a Merano nel 1961, è nomade da sempre: ha studiato Scienze Forestali a Torino, a Milano si è specializzata in architettura del paesaggio e ha iniziato a lavorare come paesaggista. Poi si è trasferita a New York, Roma, Madrid, Ginevra… Ha scritto diversi libri e articoli, partecipa a conferenze, lezioni e laboratori in Italia e all’estero. Per qualche anno ha diretto la collana di libri Oltre i giardini della Bollati Boringhieri, dove ha pubblicato I giardini di Manhattan. Storie di guerrilla gardens, 2008 (prima edizione 2006, a+m bookstore). Fa parte del comitato di redazione della rivista Architettura del Paesaggio e scrive saltuariamente per  il quotidiamo il manifesto. È docente di Garden Design allo Ied di Torino dove cura anche gli eventi verdi per il Festival Internazionale CinemAmbiente. Ha lasciato la progettazione di giardini privati tanti anni fa per dedicarsi ai giardini condivisi urbani e ai libri. Ha messo insieme tutte le sue attività nel 2011 fondando l’associazione non profit Linaria (www.linariarete.org) che edita una piccola collana di libri, organizza workshop, eventi e progetti, tra cui l’ultimo, Frutta Urbana (www.fruttaurbana.org), sulla mappatura, la raccolta e la distribuzione gratuita della frutta che cresce in città e che prevede la creazione di nuovi frutteti urbani.
Serena Savelli
Daniela Mancini

Architetto con esperienza lavorativa in concorsi e progetti esecutivi, pubblicità, grafica e turismo. Negli ultimi anni si è dedica all’architettura del paesaggio con particolare interesse per lo spazio pubblico e la progettazione partecipata.

Maria Cristina Tullio
Architetto paesaggista, nasce a Caracas (Venezuela), si laurea presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia (I.U.A.V.), dove svolge attività di ricerca col professor Gregotti, prima di trasferirsi a Barcellona con tre borse di studio, dove frequenta corsi di dottorato e svolge attività di ricerca sul tema dello spazio pubblico, oggetto di pubblicazioni specifiche, articoli e numeri monografici. Ha seguito i corsi dell’ANAB (Associazione Nazionale di Bio Architettura). Dal 1986 al 1992 ha collaborato con la rivista AU Arredo Urbano e pubblica saggi e progetti su diverse riviste (Topos, Acer, Folia di Acer, Architettura del paesaggio, Paisea), nonché diverse monografie sui temi di cui si occupa fra cui il Manuale del Paesaggio Urbano, edito dalla DEI, Casa editrice del Genio Civile. Ha collaborato con lo IUAV, la Facoltà di architettura La Sapienza di Roma, lo IED di Roma, l’Istituto San Michele di Trento per attività didattiche e di ricerca e col corso sul Progetto del Giardino storico, curato dalla prof. Maria Pia Cunico. Ha realizzato ricerche e consulenze per diversi Istituti di ricerca e associazioni quali Cresme, Serico, INASA, Legambiente, Agenzia romana per la preparazione al Giubileo. Svolge attività professionale, con studio a Roma, nelle Marche e a Udine, sui temi del paesaggio urbano e rurale. Ha esposto diverse opere nelle diverse edizioni della Biennal de Paysaje di Barcellona (pubblicate anche nei cataloghi delle manifestazioni). Alcuni lavori hanno vinto dei premi fra cui: Premio MIFLOR,  Premio Porcinai AIAPP-ACER, “Oscar dell’Innovazione” del Nord Est, Premio Internazionale  Dedalo Minosse, Premio “Citta’ per il Verde” per due edizioni, Secondo Premio IQU, all’interno dell’ EURO-PA e due volte il premio Speciale IQU per l’opera partecipata (2011 e 2013), menzione speciale “Premio nazionale Sterminata bellezza 2014”. Dal luglio 2009 è presidente della sezione Lazio-Abruzzo-Molise-Sardegna dell’AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio).
Sara Di Costanzo
Giovane paesaggista, collabora con Frutta Urbana nella gestione della mappa, delle raccolte e dei laboratori.
Gennaro Caserta
“Imparare a coltivare, irrigare, raccogliere,conservare.
Tutte cose che conoscevamo già ma ci siamo persi per strada”
Ilaria Rossi Doria

Architetto e architetto del paesaggio. Vive e lavora a Roma e dal 2000 si occupa di progettazione di giardini e del paesaggio, restauro e gestione di giardini storici, ricerche sul paesaggio, pianificazione e didattica.

Loredana Cusatis
Lavora come art Director in pubblicità e si occupa anche di grafica e design. Si è appassionata al progetto di Frutta Urbana perché ama le buone idee e odia gli sprechi.
Carla Foddis

Si è laureata a Roma in Architettura del Paesaggio. All’interesse per l’ambiente, lo spazio pubblico e il paesaggio in tutte le sue forme, affianca la collaborazione alla gestione delle attività dell’agenzia per l’integrazione europea ES-COM, che favorisce la diffusione delle opportunità di finanziamento europeo per promuovere la crescita sociale ed economica.

Frutta-Urbana-Milano webteam

IL GRUPPO DI FRUTTA URBANA A MILANO

La responsabile del gruppo di Milano è Rossana Parizzi. Per informazioni: cell (+39) 328 1758557 / mail infomilano@fruttaurbana.org
Rossana Parizzi
Socia Aiapp, è una paesaggista che vive e lavora a Milano, ma che è nata in campagna. Queste sentite radici l’hanno portata a iscriversi alla Facoltà di Agraria e a specializzarsi successivamente in Architettura del Paesaggio. Ha lavorato presso un noto studio di paesaggismo, oltre a collaborare a lungo con Bosco in Città, primo esempio di forestazione urbana in Italia. Fin da piccola ha sempre avuto anche una grande passione per la cucina e ora tiene corsi a Milano, oltre a continuare la sua professione di garden designer.
Silvana Garufi
Architetto, esperta  in restauro dei monumenti e specializzata in Architettura del Paesaggio; iscritta all’AIAPP e fondatrice dell’Associazione RURALIA. Si dedica ai temi del Paesaggio da vent’anni, ha all’attivo docenze al Politecnico e in scuole di vario grado d’istruzione, partecipa attivamente a convegni, seminari e conferenze, come relatore e membro del comitato scientifico; è autore di diversi articoli sul paesaggio e attualmente è consulente per l’Ordine degli Architetti di Milano per lo sportello di Restauro. Fa parte di commissioni pubbliche per la tutela del paesaggio e della conservazione dei beni culturali nonché di comitati promotori per la conservazione come il Comitato per Santa Chiara Nuova in Lodi. E’ delegata del Ministero per i Beni Culturali presso l’UNESCO per il sito di Crespi d’Adda (Bg). Ha pubblicato articoli e testi sia sul restauro dei monumenti, sul paesaggio e i giardini storici nonché sull’architettura rurale.
Alessandra Bonetti

Socia AIAPP, è naturalista e architetto del paesaggio. Ha svolto per parecchi anni attività didattica sia in botanica che in progettazione del verde. Si occupa prevalentemente di progettazione di giardini e terrazzi privati. Ha collaborato al progetto preliminare della Greenway Milano-Varzi con recupero paesaggistico.

Chiara Tronconi
Dopo la laurea in Filosofia, lavora per qualche anno nel mondo dell’editoria, in particolare all’Electa dove entra in contatto con il mondo dell’architettura. Si specializza quindi in Architettura del Paesaggio preso ISAD e da allora collabora con studi di paesaggismo e architettura. Nel 2004 fonda Ineout, una società per la progettazione, produzione e distribuzione di arredi, che chiude nel 2013. Da allora riprende la sua attività di paesaggista e inizia una nuova collaborazione con una multinazionale americana specializzata nella nutrizione e nel benessere. È socia AIAPP.
Patrizia Finessi
Architetto, paesaggista socia AIAPP e insegnante di arte. Da anni si occupa di architettura, paesaggio, territorio, arte, comunicazione e telecomunicazioni, con attività ed esperienze estremamente disparate ed eclettiche negli ambiti professionali da lei maturati e tuttora in continua evoluzione. Dalla progettazione edilizia e paesaggistica, alla didattica estesa a varie età di discenza, dall’organizzazione gestionale e professionale di team di lavoro, all’attività di concept creativo.