25 maggio 2016 

CONVEGNO “La freschezza dei prodotti ortofrutticoli”

Centro Congressi Frentani – Roma

Presentazione del progetto Frutta Urbana

 

 


 

14 maggio 2016 

GREEN CITY MILANO

Presentazione del progetto Frutta Urbana

 

 


Tutti gli eventi svolti di raccolta della frutta e dei laboratori sono nelle pagine:

RACCOLTA

LABORATORI

 

16 ottobre 2015 

Presentazione del progetto Frutta Urbana

a SIAMO NOI, programma di TV2000

 

Presenta il progetto l’architetto paesaggista Maria Cristina Tullio. QUI  il link alla trasmissione


14 – 17 settembre 2015 

Second International Conference on

 

AGRICULTURE IN AN URBANIZING SOCIETY

Reconnecting Agriculture and Food Chains to Societal Needs

Roma

Presentazione del progetto FRUTTA URBANA Per informazioni: Agriculture in an urbanizing society AiCARE


27 agosto 2015 – ore 15.00

EXPO – AUDITORIUM DEL PARCO DELLA BIODIVERSITA’

PARCHI, ORTI E GIARDINI: NUOVE OPPORTUNITA’ DALLA TERRA

Sono presenti: Francesca Della Vecchia, Università di Padova
Antonella Pietrogrande, Gruppo Giardino Storico Università di Padova con

Chiara Centofanti – “100 orti”, Vicenza Patrizia Finessi – Frutta Urbana, Milano Roberto Netto, Ass. culturale “Borgo Baver”, Godega Sant’Urbano (TV) Linda E. Sacchetti, Il giardino del Borgo, San Fruttuoso, Camogli (GE)

16 luglio 2015 – ore 19.00

URBAN FOOD - VIVERE IL CIBO IN CITTA’

è lieto di ospitare speaker d’eccezione, esperti di sostenibilità alimentare ed alimentare, riqualificazione e collaborazione urbana! Con noi:

*Daniele Caucci, Terra! onlus
*Luca D’Eusebio, Zappata romana! | giardini e orti condivisi | community green areas
*Michela Pasquali, Frutta Urbana *Flavia Spizzichino, Cowo|360 – Coworking Roma *Emilia La Nave, Assessore alle attività produttive, II Municipio *Francesca Palmieri, psicologa Modera Andrea Riccio, Associazione La Fame Trabant bar, Piazzale Prenestino 26, 00176 Roma


4 luglio 2015 

PAESAGGIO CHIAMA

Temi e pratiche di partecipazione a confronto

Scuderie Estensi, Tivoli


23 maggio 2015 

GREEN GOVERNANCE

orti e giardini condivisi, spazi pubblici e agricoltura urbana

BIENNALE DELLO SPAZIO PUBBLICO ROMA

FOCUS: RIGENERAZIONE URBANA

COORDINA: Luca D’Eusebio | Zappata Romana

Gli orti, i giardini condivisi e le azioni civiche nel verde e nello spazio pubblico sono uno dei palcoscenici dove i cittadini attivi, ma anche innovatori, makers, agricoltori, creativi ed architetti, spingono la società, il mercato e le istituzioni verso nuove frontiere in cui l’individuo è protagonista e si coalizza diventando il fulcro dell’innovazione sociale. Le iniziative collaborative che ne scaturiscono rendono le città più aperte, resilienti ed interattive rispondendo anche a grandi questioni come ad esempio il cambiamento climatico e la sovranità alimentare. Gli spazi pubblici aperti, quelli abbandonati e le aree agricole, sono luoghi strategici dove avvengono questi processi che generano appartenenza ai luoghi e benefici sociali, educativi, economici, civici e solidaristici per la cittadinanza.

Queste esperienze che hanno introdotto nuovi scenari nelle società urbane come possono evolversi per costituire una vera green governance collaborativa?

PROGRAMMA E RELATORI

Presentazione: Luca D’Eusebio (Zappata Romana)

Tavolo A presentazioni di casi di studio:

Coordina Andrea Ferraretto (economista e blogger)

  • Federico Aveni Cirino (Associazione Retake Roma)
  • Federica Ravazzi e Eloisa Susanna (Gruppo Renzo Piano G124 / INSITI_opportunità urbane)
  • Michela Pasquali  (progetto Frutta Urbana , associazione no profit Linaria)
  • Amalia Bevilacqua (Tint’Orto, Pro Loco Sapri)
  • Pier Paolo Balbo (spazi indennitari nell’Agro Romano, Università La Sapienza)
  • Claudia Zanfi (Alveari urbani, Green Island)
  • Alberto Modesti (Orti Tre Fontane, Roma)
  • Luciano Di Vico (Volontari Parco Acquedotti)
  • Benedetta Gillio (Laboratory for the Governance of Commons, #OrtoLuiss)
Tavolo B riflessioni e confronto

Coordina: Silvia Cioli, Zappata Romana

  • Chiara Certomà (Università di Sant’Anna di Pisa)
  • Cecilia Sottilotta (Laboratory for the Governance of Commons, Università Luiss)
  • Agostino Ritano (RURAL HUB)*
  • Antonio Galbo (Scrittore e giornalista, Non sprecare)

18 e 19 aprile 2015 

UN FRUTTETO PER PIAZZA STUPARICH

RI:STU Riqualifichiamo Piazza Stuparich presenta un nuovo workshop di LINARIA per FRUTTA URBANA

Per partecipare, tutte le info nel flyer!!!      


18 aprile 2015 

Scienza tra i banchi del mercato

Organizzata dall’Osservatorio Scienza per la Società del Municipio II in collaborazione con il CNR! per la Biennale dello Biennale Spazio Pubblico.


11 aprile 2015 

Scienza tra i banchi del mercato

Organizzata dall’Osservatorio Scienza per la Società del Municipio II in collaborazione con il CNR! per la Biennale dello Biennale Spazio Pubblico.


28 marzo 2015 

Scienza tra i banchi del mercato

Organizzata dall’Osservatorio Scienza per la Società del Municipio II in collaborazione con il CNR! per la Biennale dello Biennale Spazio Pubblico.


20 febbraio 2015 

Frutta Urbana nella guida di Christina Höfferer Lesereise Rom Vom süßen Leben und der großen Schönheit della casa editrice Picus Verlag, Vienna.

Qui il link al libro 1056


1 febbraio 2015 

Frutta Urbana a Linea Verde-Rai1

Intervista con Patrizio Roversi

 


13 gennaio 2015 

RomAltruista e Frutta Urbana al TG2

Intervista di Maria Grazia Capulli

 


novembre 2014 

3 video su Frutta Urbana a

SOGNI POSSIBILI

 

SOGNI POSSIBILI è una web serie girata con i telefonini, che racconta le storie di persone alle prese con sogni diventati realtà grazie a soluzioni e idee nuove e coraggiose. Alice Barrese, Donatella Gianforma e Barbara Racchetti sono venute a trovarci per capire se e come sia possibile realizzare il sogno di FRUTTA URBANA. Ne sono venuti fuori tre bei video che potete vedere sul sito di Donna Moderna o qui sotto. Buona visione!!!

VIDEO 01 / COSA HANNO FATTO

VIDEO 02 / COME CI SONO RIUSCITI

VIDEO 03 / COME FARLO ANCHE TU


17 ottobre 2014 

Frutta Urbana partecipa a

EXPO EXPRESS

Stazione Termini, Roma

dalle 16.30 alle 17.00


20 settembre 2014 (dalle 9.30 alle 18.00)

Frutta Urbana partecipa a

ASSEMBLEA NAZIONALE SALVIAMO IL PAESAGGIO

Parco delle Energie Ex Snia, Via Prenestina, 173 Roma

Il programma della giornata:

Dibattito assembleare dalle 9,30 alle 13,00; Pausa pranzo dalle 13,00alle 14,00; Conclusioni assembleari dalle 14,00 alle 15,30

Interventi tematici dalle 15.30 alle 18,00


3 agosto 2014

L’ORA DELLE MORE

BoscoInCittà, Milano

da Eco dalle Città: Alla riscoperta della frutta urbana, primo appuntamento della nascente rete per la valorizzazione, raccolta e coltivazione di frutta a Milano e nelle aree urbane circostanti. Domenica 3 agosto, ritrovo presso Cascina Romano, sede del Boscoincittà di via Novara.


27 giugno 2014

CZ STUDIO INVITA FRUTTA URBANA

PROCESSI E PRATICHE LOCALI PER NUOVE FORME DI URBANITÀ

Pila40, Marghera – Venezia


6, 7 e 8 giugno 2014

IL FESTIVAL DELLA FRUTTA

Eataly Roma si trasforma in un magico frutteto dove poter assaggiare tantissime primizie e specialità a base di frutta fresca! Un Festival, dolce, colorato e rinfrescante a cui partecipa anche Frutta Urbana!!!
In programma con Frutta Urbana:
Venerdì, sabato e domenica alle 17: Laboratori per bambini: ecologia e botanica sistematica, frutti e falsi frutti, disegno
Sabato alle 17 e domenica alle 11.30: Laboratorio “Cure colturali degli alberi da frutto”
 
Vi aspettiamo per continuare a mappare insieme!

6 giugno 2014

FRUTTA E FRUTTETI DI CITTÀ

Conferenza alla Biblioteca Civica Natalia Ginzburg

Via Cesare Lombroso, 16 – Torino

dalle 17,30 alle 19,00  


29 e 30 maggio 2014

URBAN ORCHARDS.

Frutta e frutteti come processi e pratiche locali per nuove forme di urbanità. Esperienze in corso e progetti futuri.

I Valori del verde e del paesaggio, Seminario Internazionale, Slow Food, Cagliari

18 maggio 2014

Festa della Decrescita Felice, Città della Nuova Economia, Roma

Frutta Urbana partecipa alla Festa della Decrescita Felice organizzata dal circolo di Roma MDF alla Città dell’Altra Economia.

Alla conferenza, presieduta da Maurizio Pallante, Presidente nazionale e fondatore del Movimento per la Decrescita Felice, partecipa Daniela Mancini che presenta FRUTTA URBANA: mappatura, raccolta e distribuzione gratuita della frutta e creazione di nuovi frutteti come processo e pratica locale per creare una nuova forma di vivere la città, sottolineando gli aspetti sociali, ambientali e alimentari del progetto.

Le innumerevoli valenze del mondo vegetale costituiscono per la Sardegna la straordinaria ricchezza degli ambienti naturali, che ne connotano il paesaggio, mentre rappresentano un potenziale ancora da sviluppare nell’ambito del verde urbano e nella filiera alimentare.

Già nell’ottobre 2011 SLOW FOOD ha organizzato un seminario dedicato a I VALORI DEL VERDE che ha registrato oltre 120 partecipanti. Ora è intenzione degli organizzatori riproporre l’evento e fare in modo che possa diventare periodico, e costituisca un forum di riferimento dove gli esperti del settore possano incontrarsi per contribuire allo sviluppo dei moderni concetti di gestione integrata del verde in Sardegna. Per l’occasione sono previste due giornate congressuali dedicate al verde in termini di pianificazione, progettazione e coltivazione negli aspetti diversi, ma che concorrono tutti alla divulgazione delle azioni di sostenibilità ambientale, al mantenimento della biodiversità ed alla qualità del cibo, ambiente e salute.

Il convegno è rivolto alle istituzioni locali e a un ampio target di professionisti: architetti, agronomi, botanici, genetisti agrari, paesaggisti, storici, antropologi e ogni altra figura professionale legata all’organizzazione, alla cura e alla riflessione sul verde. Le conversazioni, saranno sviluppate da relatori che portano a conoscenza la loro personale esperienza.

Nuova frontiera dell’agricoltura urbana, la cura e la coltivazione dei frutteti, insieme alla raccolta della frutta, è ormai una pratica comune e consolidata di tante organizzazioni o associazioni in Canada, Stati Uniti e Inghilterra. A San Francisco è un progetto d’arte con il collettivo FallenFruit. Grazie a Bill Pullmann, nasce l’Hollywood Orchard con tante varietà diverse e un ricco programma didattico. A Vancouver c’è il più grande di tutti, con cinquemila alberi piantati in soli tre anni… Comune a tutti è l’idea tree to table, direttamente dall’albero alla tavola, per un’alimentazione più corretta, sana, ricca di vitamine, con prodotti freschi, biologici e soprattutto disponibili gratuitamente.

Anche l’associazione no profit Linaria ha dato il via a FRUTTA URBANA, il primo progetto italiano di mappatura, raccolta e distribuzione della frutta in città. La distribuzione gratuita a banchi alimentari o ad altre organizzazioni no profit a sostegno di persone indigenti o bisognose, la realizzazione di nuovi frutteti per contribuire ad arricchire con nuove proposte e funzioni lo spazio pubblico urbano insieme ad attività, eventi, corsi e laboratori contribuiscono a rendere FRUTTA URBANA un progetto complesso, in costante evoluzione, dinamico e articolato che offre alla collettività un servizio innovativo, ecologico e gratuito, ma anche un’opportunità di conoscenza e cura del nostro patrimonio botanico. In città gli alberi contribuiscono a diminuire l’inquinamento, mitigano il clima, assorbono l’acqua delle piogge, sono habitat importanti per la fauna e la flora, migliorano la qualità della vita… Tuttavia uno degli attributi fondamentali, spesso sottovalutato, è proprio la loro capacità di produrre cibo. Utilizzati solo per la loro valenza estetica e ambientale, l’aspetto produttivo non viene considerato o è visto come un elemento secondario. La frutta che cresce in città non sembra utilizzabile, non sappiamo quando raccoglierla oppure pensiamo che sia inquinata, sporca, malata. Invece, rispetto a quella che spesso si trova nei supermercati, è cresciuta senza pesticidi e fertilizzanti chimici ed è maturata sulla pianta, mantenendo inalterati il gusto e le proprietà nutritive.

Il programma completo del Seminario

scarica il pdf completo

FacebookTwitterGoogle+


16, 17 e 18 maggio 2014

STREET FRUIT ZONE

Festival del Verde e del Paesaggio 2014, Roma

17 ottobre 2014 

Frutta Urbana partecipa a

EXPO EXPRESS

Stazione Termini, Roma

dalle 16.30 alle 17.00

Il 16, 17 e 18 maggio 2014 il Collettivo Frutta Urbana partecipa al Festival del Verde e del Paesaggio con STREET FRUIT ZONE, un albero di legno che porta sui suoi rami snodabili tanti frutti freschi da raccogliere e mangiare. È un elemento simbolico, riconoscibile, di riferimento nel tessuto urbano, che racconta in anteprima il progetto FRUTTA URBANA.

STREET FRUIT ZONE è un luogo interattivo, dove chi vuole, oltre a raccogliere la frutta, può partecipare al progetto segnalando su una mappa di Roma gli alberi da frutto di cui conosce la posizione, ricevere e scambiare informazioni e ricette. Sotto l’albero si può partecipare a uno degli appuntamenti collettivi per imparare a trasformare la frutta con una delle mille ricette possibili e a diversi laboratori per le scuole.

FacebookTwitterGoogle+
image_2

Durante tutta la manifestazione, chiunque potrà partecipare per dare una mano o un’idea, per imparare o scambiare, per mangiare e assaggiare, per condividere competenze ed esperienze sul tema della frutta in città! Le iniziative organizzate dal Collettivo Frutta Urbana per diffondere il progetto e i suoi obiettivi e per coinvolgere attivamente le persone sono:

raccogliere la frutta direttamente dall’albero

segnalare gli alberi da frutta su una grande mappa di Roma

consumare spiedini, frullati e tante altre ricette tutte con la frutta

progetto frutta urbana albero

Per informazioni scrivi a info@fruttaurbana.org 

 

logo_festivalUna passeggiata di oltre un chilometro in continuo movimento, tra profumi, colori e varietà di piante. I migliori vivai italiani, giardini e installazioni di architetti del paesaggio, design e arredamento da esterni, corsi e laboratori per adulti e bambini, artigiani ricercati, musica e arte contemporanea.

E’ il Festival del Verde e del Paesaggio, il più atteso evento di gardening in Italia, in programma all’Auditorium Parco della Musica dal 16 al 18 maggio. Si potranno acquistare alberi da frutto, bulbi, piante acquatiche, rampicanti, cactus, rose antiche e moderne, con un’ampia scelta di varietà botaniche per colorare terrazzi, balconi e giardini.

Tra gli appuntamenti da non perdere le sorprendenti installazioni di Paesaggio delle “Follie d’Autore”, mostra curata da Franco Zagari,  i giardini temporanei  realizzati dai vincitori del concorso “Avventure creative: innamorarsi in giardino” e  i “Balconi per Roma”, 9 balconi a cui ispirarsi ideati da giovani progettisti under 30.

Oggetti, arredamento, proposte inusuali e creative da giardino; un’area dedicata ai bambini con giochi e laboratori a tema, i consigli del dr. Green – il medico delle piante, corsi di giardinaggio, di orticoltura e progettazione gratuiti per tutti i visitatori.

Pic-nic sull’erba, bistrò e aperitivi con musica jazz completano il piacere di partecipare a un evento così originale.

FESTIVAL DEL VERDE E DEL PAESAGGIO 16.17.18 maggio, Auditorium Parco della Musica Viale Pietro De Coubertin, 30  - 00196 Roma Orario: 10.00 – 20.30 Biglietto intero € 10,00 / Under 12 gratuito www.festivaldelverdeedelpaesaggio.it