I 9 migliori barbecue portatili

Siete amanti della griglia e non volete rinunciarvi per nulla al mondo?

Allora siete proprio come me. Quale occasione migliore per una bella mangiata di carne se non per un pic nic, un campeggio primaverile oppure semplicemente per un giorno di festa, magari invitando qualche amico?

Cosa state aspettando, iniziate a guardarvi intorno per scegliere il miglior barbecue portatile di sempre.

Le migliori barbecue portatili


Qual’è il miglior barbecue portatile?

Sono le ruote a rendere un barbecue portatile un buon barbecue? Non solo, ma tutto un insieme di aspetti pratici e tecnici come le dimensioni ed il peso della struttura, che devono renderlo comodo e discreto. Anche il materiale gioca il suo ruolo, infatti prodotti di acciaio inox sono da preferire in quanto resistente al calore. Preferite un barbecue a gas o a carbonella? Se non sapete ancora quale scegliere, vi consiglio di proseguire con la lettura…

Di seguito vediamo una lista dei migliori barbecue portatili sul mercato:

1. Barbecue portatile senza fumo – LotusGrill

LotusGrill G-AN-34 - Barbecue a carbone senza...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Questo innovativo modello a carbonella, portatile e dal design moderno ed elegante è la scelta vincente per chi ama le grigliate all’aperto. Le sorprese non finiscono qui però, perché questo grill vi permetterà di cucinare ovunque grazie alla tecnologia “senza fumo” che riduce le emissioni al minimo immaginabile.

E’ ideale per condomini e appartamenti senza giardino dove potrete cucinare senza problemi in balcone. Non è il solito prodotto cinese e si vede.

Fate attenzione però al braciere della carbonella, che è molto fragile e potrebbe rompersi.

  • Alimentazione: a carbone
  • Dimensioni: (35 x 26 x 23.5) cm
  • Peso: 3.7 Kg
  • Per quante persone: fino a 5

2. Barbecue portatile a carbone – Weber

Weber 1131004 - Barbecue a carbone Go-Anywhere...

VEDI PREZZO SU AMAZON

La marca è una sicurezza ma non solo. Anche il modello è forse il migliore sul mercato. Oltre ad avere un ottimo rapporto qualità prezzo, è funzionale e pratico. Forse il migliore sul mercato, sicuramente la prima scelta Amazon.

E’ dotato di coperchio con blocco di sicurezza, piedistallo compatto ed inoltre, tutte le parti del braciere sono in acciaio inox.

Non solo bello da vedere ma anche un ottimo regalo per amici e parenti con la passione della griglia. Basta leggere le opinioni di chi lo ha scelto per capirne il suo valore.

  • Alimentazione: a carbone
  • Dimensioni: (55 x 28 x 41.5) cm
  • Peso: 5 Kg
  • Per quante persone: 3

3. Barbecue portatile elettrico con griglia – Delonghi

De'Longhi BQ60 Barbecue elettrico con griglia

VEDI PREZZO SU AMAZON

Grill elettrico davvero interessante. Potrete usarlo ovunque abbiate a disposizione una presa di corrente grazie alle dimensioni minime. E’ economico e inoltre è un prodotto di qualità.

La griglia da 28×27 cm è doppia e tutta in acciaio inox per girare facilmente il vostro cibo. E’ facile da pulire, grazie alla vaschetta raccogli gocce removibile.

Tutte le prese e le maniglie sono termoisolate e sicure, per renderlo un oggetto semplice e affidabile. Ha una potenza di 1900W per permettervi di cucinare ogni tipo di carne.

  • Alimentazione: elettrica
  • Dimensioni: (49 x 40 x 13) cm
  • Peso: 4.3 Kg
  • Per quante persone: 2/4

4. Barbecue portatile con borsa trasporto – Femor

Femor Barbecue Carbone, Griglia Barbecue Carbone...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Pratica e di facile accensione, questa griglia a carbone è portatile e non produce fumo. Quindi è perfetta per condomini e appartamenti con piccoli terrazzi. Inoltre è semplicissima da accendere ed il suo design è elegante.

Il grasso non cola sul fuoco grazie alla schermatura e le ventole permettono di regolare il flusso d’aria e le temperature.

La borsa per il trasporto poi è quel tocco in più che la rende davvero pratica in tutte le occasioni.

Richiede un attacco 220v o usb per alimentare la ventola, fondamentale per il funzionamento ottimale della griglia.

  • Alimentazione: a carbone +USB
  • Dimensioni: (33 x 35 x 25) cm
  • Peso: 3.7 Kg
  • Per quante persone: 3/4

5. Barbecue portatile da tavolo – eSituro

eSituro Barbecue Portatile a Carbone da Tavola...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Un grill a carbonella di discreta qualità. Dotato di batteria per alimentare le ventole interne, vi permetterà di grigliare con facilità grazie all’accensione semplice e sicura nell’apposita vaschetta ed anche senza fumo, grazie alla sua tecnologia appositamente studiata. E’ ideale per un tavolo da campeggio o per un pic nic, ma anche sul balcone.

Un’altra caratteristica di questo modello è la velocità con cui raggiunge temperatura, grazie alle dimensioni ridotte, basteranno solo 10 minuti per iniziare a cucinare.

A questo prezzo, decisamente un prodotto low cost.

  • Alimentazione: a carbone
  • Dimensioni: (35 x 35 x 24) cm
  • Peso: 3.6Kg
  • Per quante persone: 2/3

6. Barbecue portatile da esterno – Shark

Grandma Shark Barbecue a Carbonella, Griglia...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Uno splendido barbecue in acciaio inox alimentare, perfetto da giardino ma anche per grigliate fuori casa. Non si tratta però del solito bbq, bensì di una griglia per arrosticini e spiedini di ogni genere.

Dall’ampio focolare e con la griglia regolabile, potrete gestire con facilità la cottura di diversi tagli di carne e le temperature come più preferite.

E’ dotato di impugnature antiscotto per lo spostamento anche da caldo ed in più è richiudibile su se stesso una volta terminato di usarlo.

  • Alimentazione: a carbone
  • Dimensioni: (73 x 33 x 70.5) cm
  • Peso: 3.86 Kg
  • Per quante persone: 5

7. Barbecue portatile pieghevole – Relaxdays

Relaxdays 10017881 Griglia Pratica Portatile e...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Questo modello non è il classico che vedete in giro. Sicuramente il design è moderno ed elegante ed il suo pregio è la possibilità di richiuderlo una volta terminata la grigliata.

Il telaio è in ghisa mentre la griglia in acciaio inox alimentare.

E’ semplice da montare, basta seguire il libretto di istruzioni incluso e in poche mosse avrete pronta la vostra griglia, ovunque siate. Oltre al prezzo, che lo rendono il grill a carbonella pieghevole più economico sul mercato, chi lo ha provato lo consiglia.

  • Alimentazione: a carbone
  • Dimensioni: (45 x 30 x 30.5) cm
  • Peso: 4 Kg
  • Per quante persone: 3/4

8. Barbecue portatile per campeggio – Ferraboli

8130000 - Ferraboli Barbecue in acciaio, colore...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Nel campo dei grill portatili, questo è sicuramente il più semplice, pratico ed economico. Perfetto per il campeggio e il balcone, grazie alla pratica valigetta, si può smontare e riporre oppure trasportare, con il minimo ingombro.

Il telaio è in lamiera, quindi economico, proprio come il suo basso prezzo.

Un’altra cosa che è bassa, è l’altezza totale della griglia. Questo è l’unico difetto, se siete alti, vi consiglio un bbq portatile da tavolo.

  • Alimentazione: a carbone
  • Dimensioni: (40 x 55 x 40) cm
  • Peso: 4 Kg
  • Per quante persone: 3/4

9. Barbecue portatile per campeggio – LOTUSGRILL

LOTUSGRILL LOG-GR-280, Green

VEDI PREZZO SU AMAZON

Si tratta di un modello antifumo, pratico e semplice da usare. E’ perfetto per tutte le situazioni, si può usare su di un tavolo ed è anche molto veloce a raggiungere la temperatura. Sicuramente molto meglio di tanti modelli a gas.

Il prezzo è basso e se ancora non sapete quale scegliere, le opinioni degli utenti vi daranno un aiuto a scegliere.

  • Alimentazione: a carbone
  • Dimensioni: (29 x 21 x 26) cm
  • Peso: 4.08 Kg
  • Per quante persone: 2/3

Barbecue portatile – Guida all’acquisto

barbecue-portatile

Se state valutando un barbecue portatile, sicuramente vi state già pregustando la vostra grigliatina domenicale in campagna oppure comodamente sul balcone o terrazzino. Una comodità di questi modelli infatti, è che occupano davvero poco spazio e stanno ovunque.

Ma ci permettono di organizzare una grigliata anche all’ultimo minuto.

i vantaggi e i limiti di questi modelli vanno valutati attentamente, per capire quali siano i nostri gusti.

  • Alimentazione

Esistono principalmente due tipi di alimentazione per questi modelli: quella a gas e quella a legna o carbonella. Ciascuna ha i suoi pregi ed i suoi difetti. Sicuramente il sapore finale del prodotto, è nettamente diverso con i due metodi.

Non sono qui a fare preferenze, perché i gusti sono gusti. Se siete pratici grigliatori sicuramente avrete già la vostra idea. Se invece siete alle prime armi, vi consiglio di tenere in conto il tempo di accensione e di preparazione, oltre alle abilità e all’impegno che vorrete mettere in campo per cucinare.

I modelli a gas sono decisamente meno avventurosi. Permettono di regolare la temperatura attraverso una regolazione, non richiedono sacchi di carbonella e soprattutto sono molto semplici da accendere. Vi eviteranno quelle fastidiose fiammate che possono strinare le nostre costine e soprattutto senza legna o carbone non emettono fumo.

Con la carbonella invece serve pazienza, ma le soddisfazioni una volta partiti saranno garantite.

Tenete presente che in molte aree pubbliche o zone di sosta per camper e campeggi non è consentito l’uso di barbecue a carbone.

I modelli elettrici, sono prodotti a sé, questo perché certo sono leggeri e compatti, ma necessitano di una presa elettrica nelle vicinanze. Sono una buona scelta quindi se avete poco spazio in balcone oppure se volete grigliare comodamente in casa, senza lasciare odori fastidiosi.

UNA CURIOSITÀ…

Se siete amanti del sapore dell’affumicato lasciate perdere il gas e scegliete la carbonella. Proprio come nelle botti per vini ed aceto balsamico infatti, anche per la carbonella si possono scegliere legni pregiati che rilasciano particolari aromi esotici. Se invece cucinate a gas, una marinatura della carne renderà molto più gustosa la vostra grigliata.

  • Peso e dimensioni

Come dicevamo queste caratteristiche sono ciò che rendono interessante un modello portatile. Piccolo e leggero, permette di essere portato ovunque, ma anche di essere riposto in garage senza essere ingombrante. Starà comodamente in balcone una volta aperto, oppure potrete portarlo con voi in montagna per un pic nic.

Alcuni modelli hanno anche le ruote, per permettere di essere movimentati anche da montati, senza nessuna difficoltà.

  • Spazio di cottura – la griglia

Se avete una famiglia numerosa, oppure organizzate spesso pranzi e cene a base di carne alla griglia, allora vi conviene valutare una griglia adeguata per non lasciare nessuno a bocca asciutta.

Lo spazio di cottura è importante da considerare quando si deve scegliere un barbecue. Considerate uno spazio per quattro persone come quello minimo per cuocere contemporaneamente 8 hamburger.

  • Qualità

La qualità dei materiali è molto importante quando si acquista un prodotto, specialmente se vogliamo che ci duri a lungo. Il materiale migliore è sempre l’acciaio inox.

Le parti più importanti sono le griglie e i bruciatori poiché sono le parti a contatto col cibo e col calore. Devono quindi essere non solo fatte per durare, ma anche fornire sufficiente calore per una cottura ottimale. Per questo oltre a bruciatori adeguati, devono essere presenti delle prese d’aria per gestire le temperature, garantendo un prodotto di qualità.

Altri aspetti da considerare

Oltre agli aspetti basilari già illustrati, ci sono molte caratteristiche secondarie da tenere in considerazione, spesso legate più alle scelte della casa produttrice ma che possono influenzare il nostro acquisto. E’ solo questione di trovare il giusto equilibrio tra comodità e gusto.

Vediamo alcuni di questi aspetti:

  • Facilità d’uso per l’utente

Come vi dicevo, un barbecue a gas con fornello sarà sicuramente più semplice da usare di un modello a legna.

Si accende molto più facilmente e più velocemente raggiunge la temperatura d’uso. Potrete regolarla attraverso una manopola per permettervi tutti gli stili di cucina.

I  modelli più moderni hanno un pulsante di accensione per i bruciatori a gas, che funziona da accensione e da sicurezza. E’ sempre consigliabile avere a portata di mano anche un accendino o dei fiammiferi. Dovrete solamente collegare la vostra bombola di gas propano al grill ed iniziare a cucinare.

Con un barbecue a legna portatile, l’accensione sarà certamente più lunga, ma anche divertente se siete pratici. Inoltre, il tempo per raggiungere la temperatura ottimale è nettamente più lungo e dipende dalla mano del cuoco.

Sicuramente la carbonella di per se non la considererei un prodotto di facile utilizzo, se confrontato al gas.

La maggior parte degli amanti della carne però, trascorre volentieri quel tempo in più seguendo fuoco e braci, per servire in tavola qualcosa di davvero gustoso.

La vostra scelta qual è quindi?

  • Bruciatori a gas per barbecue

I bruciatori a gas per barbecue, sono ciò che da un’idea del calore che può generare. Devono essere innanzitutto sicuri e facili da usare.

Il grasso e altri liquidi infiammabili provenienti dalla griglia non devono colare direttamente su di essi o li danneggerebbero oltre a rovinare il gusto della carne.

Anche il numero di bruciatori e la distanza tra i bruciatori e la griglia sono aspetti da considerare. Questi devono essere intanto ben distribuiti e soprattutto sufficientemente distanti dagli alimenti sulla griglia.

Esistono anche inserti in grado di schermare la fiamma, stabilizzando il calore del braciere.

  • Carburante: Gas e carbonella
barbecue-portatili

Quando si parla di carburante sotto forma di gas, diventa sempre difficile stimare quanto ne servirà e quanto dovremmo portarne con noi. Il rischio è quello di portare con sé peso inutile oppure quello di rimanere senza gas.

Se avete un’auto a disposizione ed il parcheggio è nelle vicinanze, sicuramente la soluzione più pratica è portare con sé più taniche del necessario e rifornire a necessità. Se invece siete in campeggio, ricordate che molti camping hanno a disposizione un supermarket con tutto l’essenziale per la vita da campeggio.

Con la carbonella invece, vi conviene sempre avere con voi un paio di sacchi in più.

Non dovrete stare a calcolare litri necessari come con il gas e sarete anche più sicuri. Se li caricate in automobile, ricordate di inserire i sacchi di carbonella all’interno di sacchi di plastica, per non sporcare nulla.

UN TRUCCHETTO…

Ricordate di portare sempre con voi un accendifuoco, un paio di accendini e se avete modo: delle fascine di legnetti, raccolti oppure acquistate in un negozio di fai da te, per aver sempre a disposizione una base per accendere un fuoco.

  • Ventole e prese d’aria

I barbecue a legna devono avere a disposizione un buon ricircolo di aria. Questo permette di regolare l’intensità dei sapori e le temperature di cottura con estrema facilità.

Ovviamente questi modelli non hanno una manopola per regolare la temperatura, quindi potrete farlo attraverso l’apporto di ossigeno alla combustione, attraverso le prese d’aria.

Per una migliore circolazione dell’aria, oltre alle classiche prese d’aria sul coperchio, i modelli migliori ne hanno una proprio nel cuore del focolare, per apportare sempre ossigeno fresco. Ovviamente queste prese d’aria devono essere di facile accesso in ogni momento per una regolazione comoda ed efficace delle fiamme.

  • Il focolare

Il focolare è una parte fondamentale di ogni grill e solitamente più è spazioso meglio potrete gestire le braci e le temperature. Ad esempio, in un focolare spazioso potrete regolare la distanza tra la carbonella e la griglia, per evitare cibi strinati o troppo cotti.

Potrete anche sfruttare lo spazio extra per preriscaldare le carbonella per un secondo momento, soprattutto quando si prospettano lunghe giornate di festa.

Oppure per preparare delle ottime verdure al cartoccio.

Avrete inoltre a disposizione in questo modo anche dei punti più freschi, dove cuocere i cibi più delicati.

  • Coperchio

Per controllare le temperature e l’affumicazione, un coperchio è quello che ci vuole. Permette cotture lente e processi di affumicatura. Abbinato alle prese d’aria, il coperchio è un optional davvero utile e funzionale.

Inoltre, una volta terminato di cucinare, basterà bloccare il coperchio per poter trasportare il bbq senza sporcare.

Come scegliere un barbecue portatile

  1. Considerate prima di tutto i vostri spazi. Se state valutando uno di questi modelli, sapete già che volete qualcosa di poco ingombrante e che sia comodo da trasportare;
  2. Innanzitutto però bisogna decidere il tipo di alimentazione, a seconda del tempo che vogliamo trascorrere “ai fornelli”, della nostra abilità con la griglia e dei nostri gusti personali in fatto di sapori, la carbonella infatti oltre a lasciare un aroma particolare, richiede anche più tempo ed attenzioni a differenza del gas;
  3. Ora dovrete decidere le dimensioni della vostra griglia e questo dipende dalle vostre esigenze. Una famiglia numerosa ovviamente avrà bisogno di una superficie di cottura molto più ampia rispetto a quella di una cena per due. Per un modello a gas, la scelta sarà basata anche sulla potenza dei bruciatori;
  4. Avendo un’idea di base di quello che dovrete cercare, non vi resta che decidere un modello. Qui subentrano gli aspetti della qualità dei materiali e degli optional a disposizione, come il coperchio di chiusura, per la cottura indiretta, le prese d’aria e la praticità del modello in sé;
  5. Non rimane che valutare il prezzo in base al nostro budget. Il più economico ovviamente non sarà il migliore a disposizione, soprattutto se la qualità e la durata sono le nostre priorità.

Dove acquistare un barbecue portatile

Oggigiorno l’offerta per questo genere di prodotti è davvero vasta, certo la marca può essere sinonimo di qualità, ma vi sono molte, troppe opzioni per poter scegliere quale acquistare.

Oltre ai negozi di fai da te, di cui abbiamo davvero una vastità di brand, possiamo trovare grill e barbecue ad esempio in ferramenta oppure modelli di davvero scarsa qualità presso i grandi magazzini.

La mia opinione a riguardo è quella di optare sempre per un rivenditore di fiducia. Io scelgo spesso la vendita online, perché grazie al sistema delle recensioni posso scegliere ciò che davvero fa al caso mio. Ed inoltre spesso vi è la possibilità di un reso in garanzia.

Tra i più affidabili ho incontrato Amazon, Ebay ed AgriEuro, tutti molto forniti ed sicuri a livello di qualità.

Per questo genere di prodotti, meglio evitare il mercato dell’usato poiché può diventare molto facile nascondere difetti e usure.

Quindi detto questo, non sai ancora dove comprarlo?


Domande frequenti

🍖 Cos’è un barbecue portatile a gas?

Si tratta di un grill bbq compatto e dalle dimensioni ridotte, studiato per poter essere trasportato ed utilizzato anche lontano da casa.

🍖 A cosa serve un bbq portatile?

I pregi di un bbq che si può trasportare sono evidenti. Sono piccoli e compatti, per poterli portare ovunque senza sforzo o metterli via quando non si usano senza che rubino spazio importante. Inoltre sono disponibili in molti modelli e versioni, anche con diverse alimentazioni.

🍖 Posso grigliare sotto un porticato coperto o una tettoia?

Sarebbe meglio evitare, ma si può. Fortunatamente la tecnologia ha sviluppato anche speciali bbq a carbonella che praticamente non generano fumo, perfetti per queste situazioni.

🍖 Quale alimentazione è migliore?

Tutto dipende dai gusti personali e dalla nostra abilità ai fornelli, col fuoco in particolare. I grill a gas sono sicuramente i più convenienti per tempo e soldi, ma i risultati sono decisamente migliori con la carbonella. I grill elettrici sono una soluzione comoda ed efficiente, ma necessitano di una presa di corrente vicino.