Le 7 migliori bricchette barbecue

Come per le botti di vino e di aceto balsamico, anche per grigliare la carne, la qualità del legno che si usa è fondamentale per raggiungere scopi professionali.

Ecco che la scelta di un legno pregiato, piuttosto che di un prodotto naturale diventano fondamentali, come per tutte le tradizioni. Quindi Perché rinunciare al vero sapore della carne, già dal barbecue? Non dovrete farlo, con le migliori bricchette barbecue.

Le migliori bricchette barbecue


Qual’è la miglior bricchetta barbecue?

Come impareremo più avanti, se il carbone è carbone, le bricchette possono contenere anche altro… Ecco perché l’attenzione nella scelta di questi prodotti deve essere attenta, per cogliere non solamente dalle etichette tutto ciò che può influire sulla riuscita di una buona grigliata.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori bricchette barbecue:

1. Barbecue bricchetti – Lotus Grill

Lotus Grill LG BK Carbonella di Faggio 1KG

VEDI PREZZO SU AMAZON

Si tratta di carbonella bbq, naturale prodotta solo con legno di faggio, di alta qualità e con un ottimo potere calorifico. Inoltre il faggio è ideale come legna da carbone, sia per cottura diretta sia indiretta.

Uno tra i migliori prodotti sul mercato.

  • Materiale: legno di faggio
  • Formato confezione: 1 Kg o 2,5 Kg
  • Caratteristica: naturale

2. Barbecue bricchetta – Deuba

Deuba Sacchi di bricchetti da griglia 27kg...

VEDI PREZZO SU AMAZON

27 Kg totali, una scorta perfetta per le tue grigliate e non solo. Sono appositamente studiate per garantire la perfetta temperatura in 30 minuti, senza sprechi, senza fumo.

Sicuramente un’offerta super vantaggiosa, basta leggere chi lo consiglia.

  • Materiale: legno generico
  • Formato confezione: 9 confezioni x 3 Kg
  • Caratteristica: senza fumo

3. Borsa di barbecue bricchetti – Weber

Weber 17594-8 kg Borsa di bricchette

VEDI PREZZO SU AMAZON

Marca leader per un prodotto con un ottimo rapporto qualità prezzo. Efficiente è la parola giusta per questa carbonella lavorata che dura fino a 3 volte più del comune carbone barbecue.

Saranno la scelta migliore che potrete fare e l’opinione di chi l’ha acquistata parla chiaro.

  • Materiale: legno generico
  • Formato confezione: 8 Kg
  • Caratteristica: senza fumo, a lunga durata

4. Barbecue bricchetta naturale – Dangrill

Dangrill Bricchette in Carbone per Barbecue 100%...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Questo è un prodotto naturale al 100% e di qualità, perfetto per grigliate professionali. Dai leganti alla legna tutto è di origine naturale e vegetale.

La durata classica di cottura è 3-4 ore, perfetto per ogni genere di metodo di cottura.

  • Materiale: solo carbone vegetale
  • Formato confezione: 9 Kg
  • Caratteristica: 100% naturale, senza leganti chimici

5. Bricchette di carbone vegetale – Gartenwelt Riegelsberger

Gartenwelt Riegelsberger - Bricchette di carbone...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Bricchetta di qualità, senza fumo e con alta autonomia di combustione. In combinazione con il resto degli strumenti del brand, avrete risultati eccellenti, senza fumo e senza cattivi odori, ideale per condominio e terrazzo.

Se volevi un prodotto naturale, ora sai quale scegliere.

  • Materiale: carbone vegetale
  • Formato confezione: convenienza 10 Kg
  • Caratteristica: naturale, senza fumo, a lunga durata

6. Bricchette di carbone biologico vegetale – CLASSE ITALY

CLASSE ITALY Scatola 10Kg Biologico Vegetale di...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Carbone biologico vegetale di origine controllata, un prodotto ecologico, tra i migliori sul mercato e a bassissima fumosità. Il legno infatti è selezionato per rendere al meglio su tutti i fronti e gli impieghi.

Il prezzo è giustificato dalla tradizionalità con cui questo carbone viene prodotto.

  • Materiale: legno di faggio e leccio italiani
  • Formato confezione: convenienza 10 Kg
  • Caratteristica: naturale e biologico

7. Barbecue bricchetti di bambù – Ken Chiku

Carbone di bambù | 10 Kg Di Bricchette Da...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Una scelta ecologica e sostenibile, oltre che di alta qualità. Si tratta infatti di carbone di bambù, ideale per ristoranti e per casa. 100% naturali, senza sostanze chimiche

Tra i migliori sul mercato ed ora, sapete anche dove comprarlo, per un barbecue dal gusto autentico, naturale.

  • Materiale: 100% bambù
  • Formato confezione: convenienza 10 Kg
  • Caratteristica: naturale e biologico

Cosa sono le bricchette per barbecue? Di cosa sono fatte?

bricchetta-barbecue

Le bricchette per barbecue sono prodotti composti a base di carbone, originato dalla combustione di legna in un ambiente con poca presenza di ossigeno.

In pratica ogni componente all’interno del legno fonde o evapora fino a che non rimane solo carbone.

Un mix di carbone ed altri componenti viene impastato assieme per dare vita alle bricchette, con la loro forma distintiva.

Ma quali sono le “altre componenti”?

Ovviamente questo dipende dalla ricette di ciascun produttore, tipicamente però, possiamo trovare segatura o truciolato, ma anche amido, calcare, torba o nitrato di sodio. Questi additivi svolgono una moltitudine di funzioni nell’impasto: Innanzitutto aiutano a mantenerlo compatto, inoltre creano il giusto calore e ne regolano la velocità di combustione.

Le future bricchette verranno poi asciugate in un tunnel apposito, che le porta al 5% di umidità; dopodiché vengono imballate. Ed è così, che i nostri sacchi della migliore carbonella vengono fatti.

La lunga durata del tempo di combustione e la distribuzione uniforme del calore, sono dovute anche alla sua consistenza appositamente studiata, che renderà superiori  le prestazioni del tuo grill. Sicuramente però, se state cercando un calore più intenso, è meglio orientarvi verso la normale carbonella.

Il lato negativo di questa scelta, è che produce molta più cenere della carbonella di legno. Fino al 10% del peso iniziale diventa cenere, che in alcuni modelli di barbecue può diventare un ostacolo per la corretta ventilazione della camera di combustione.

Dal momento in cui, spesso la segatura proviene da scarti di falegnameria, possiamo dire che si tratta in effetti di una soluzione ecologica. Sfruttando infatti i materiali di scarto di altre linee produttive lo smaltimento di rifiuti è effettivamente inferiore. Questo però porta un risparmio anche al produttore, che non deve utilizzare solo materie prime di prima scelta come il carbone.

Cosa rende una bricchetta di qualità?

Se l’aspetto esteriore sicuramente le fa sembrare tutte uguali, non è affatto così.

Una buona bricchetta vi consentirà di avere un tempo di combustione ideale, senza generare troppa cenere. Perché è importante? Purtroppo la cenere ostruisce le bocchette di ventilazione dei barbecue rallentando la combustione e rendendo impossibile controllare la temperatura in cottura indiretta.

La cenere cambia la propria consistenza a seconda dell’umidità e può essere davvero fastidioso liberarsene. Il limite più grande della cenere comunque, soffoca le fiamme facendole spegnere.

Detto questo comunque, ricordate che le bricchette lasciano sempre più cenere della comune carbonella di legna. Più le bricchette si avvicinano al carbone come composizione e più saranno di qualità.

Purtroppo il carbone soltanto non ha il potere di rimanere agglomerato, per questo alcuni additivi leganti come l’amido o la tapioca vengono aggiunti nell’impasto. Alcuni produttori aggiungono anche inerti di vario genere come calcare o argilla, per aumentare peso e consistenza delle mattonelle di carbone.

Un’altra caratteristica di questi prodotti è che grazie alla loro forma standard è facile controllarne la quantità utilizzata, permettendoci così di regolare il calore emesso e quindi la temperatura desiderata. Ovviamente un buon prodotto manterrà la sua forma originale sia nel sacco sia nel barbecue per gestire al meglio la distribuzione del calore. Se si sbriciolano, risulteranno inutili allo scopo.

UN TRUCCHETTO…

Sebbene possa sembrare inutile, lo starter per bricchette è davvero funzionale e permette di far funzionare al meglio il tuo carbone. Perché? perchè se portato alla giusta temperatura, la stessa quantità vi durerà fino a 3 volte di più, permettendovi addirittura di riaccenderla in un secondo momento.

Bricchette per barbecue o carbonella di legna?

Nonostante sembri “tutto carbone” e così effettivamente può sembrare, ci sono molte differenze tra i due prodotti. Nella carbonella di legna, ogni singolo pezzo è costituito unicamente da carbone, senza alcun additivo al suo interno.

La carbonella di legna, altro non è che carbone. Questo si ottiene bruciando legna in assenza di ossigeno, in modo da eliminare umidità e gas volatili. Tutto ciò che rimane è carbone puro, anche la forma ricorda legno bruciato se ci fate caso.

Infatti trovare due pezzi identici in un sacco è praticamente impossibile, come nei fiocchi di neve. Inoltre sono più costosi e bruciano più velocemente, ed in modo irregolare. Sicuramente però questo è dovuto alla sua purezza, quindi non è prettamente un difetto, è la sua natura.

L’impiego di carbonella di legna, che produce molto più calore in confronto, richiede più esperienza ai fornelli per gestire al meglio il tuo grill o affumicatore.

Le bricchette di carbonella invece sono prodotte a stampo, con una miscela semisolida di carbone e additivi vari e scarti di produzione. Sono uniformi in peso e forma. A differenza della carbonella naturale, bruciano in maniera uniforme e hanno una lunga durata.

Un potere calorifico controllato, darà modo di gestire meglio le temperature, rendendole la scelta ideale anche per cotture indirette dove l’isolamento termico del grill gioca un ruolo fondamentale.

Cosa sono le bricchette “naturali”?

Sicuramente il mercato di oggi, è molto attento agli aspetti ambientali, o almeno così dovrebbe essere. Per questo è nostro dovere cercare sempre di fare la scelta migliore certo per le nostre tasche, ma anche per il nostro pianeta.

Scoprire cosa contengono questi prodotti nel concreto diventa complesso. Non esistono molti termini chiari per definire cosa renda un prodotto naturale, o ecologico. Una bricchetta naturale, al suo interno non deve avere alcun tipo di prodotto chimico o sintetico. Possiamo trovarvi solamente carbone, legno di diversi tipi e poco di più. Ovviamente il tutto è di origine naturale.

Il mio consiglio in generale è sempre quello di scegliere prodotti ecologici e salutari, prima di tutto per noi. Anche perché, sono piuttosto convinto che un “prezzo basso” al cliente, sia conveniente solo in apparenza.

Cosa guardare quando si acquista una bricchetta di carbone per barbecue?

bricchette-barbecue

Sapendo già cosa sono le bricchette di carbone, non resta che scoprire cosa considerare quando si devono scegliere delle bricchette.

  • Ingredienti

Ovviamente il primo aspetto sono gli ingredienti e la composizione del prodotto stesso. Le bricchette sono fatte da un composto bilanciato tra tutti suoi componenti.

Le migliori chiaramente saranno quelle che contengono la maggior parte di carbone e additivi solo in piccola percentuale. Sono ideali non solo per chi strizza un occhio alla salute, ma anche per chi non si fa problemi a proposito di calcare ed inerti.

Ciò che dovrete cercare quindi sarà la dicitura: “100% di origine naturale” quando vi apprestate a scegliere il vostro sacco di carbone per barbecue.

Il legno massiccio è sempre il migliore, per il suo potere calorifico. Anche la quantità di cenere prodotta è indice di qualità. Un prodotto ricco di inerti produrrà molta più cenere del carbone puro. Inoltre, gli inerti possono sempre rilasciare odori, sapori o sostanze a seconda della loro origine.

Per questo sconsiglio vivamente ogni tipo di carbonella ad accensione istantanea, perché pregni di solventi chimici.

In conclusione, un prodotto di qualità sarà senza fumo o quasi. E’ accettabile solo ad inizio accensione, fino a che non ha raggiunto la giusta temperatura di combustione.

  • Forma e dimensioni

Alcune marche hanno un prodotto più grande, o più piccolo, a seconda delle scelte e della ricetta. Ovviamente ciò comporta qualche piccola differenza, ma non si può dire se una sia migliore dell’altra come scelta. Sicuramente un aspetto su cui tutti siamo d’accordo, è il vantaggio di avere pezzi tutti uniformi l’uno con l’altro. Questo permette di regolare il calore in maniera più uniforme e stabile ed aumentare così il tempo di combustione.

questa uniformità permette inoltre di ottimizzare la combustione in ogni tipo di barbecue e con metodi di accensione differenti. Insomma, una buona bricchetta spesso è anche universale.

La forma è simile a quella di un cuscino, ma con molte scanalature. Lo scopo è quello di permettere all’aria di raggiungere il cuore del braciere.

Anche il peso delle bricchette è importante. Infatti, più le bricchette sono leggere, più carbone conterranno, probabilmente. Questo è dovuto dal fatto che, gli inerti usati per adulterare il carbone hanno un peso specifico maggiore. D’altro canto però, il rischio di un prodotto troppo leggero può essere dovuto ad una grande presenza di aria all’interno.

  • Reperibilità

Scegliere una marca semplice da acquistare è sempre una soluzione intelligente. Un prodotto di altissima qualità ma che è difficile da reperire, può essere sconveniente quanto uno di scarsa qualità. Inoltre molti siti internet di vendita online offrono buoni prezzi durante molti periodi dell’anno.

Se vi capita di trovare una buona marca che fa un prodotto di qualità a buon prezzo, ti conviene acquistarne in blocco per farne una piccola scorta, ti tornerà sicuramente utile quest’estate, ma non solo. Se abiti ad una distanza considerevole inoltre, ti risparmierai tempo e viaggi inutili, acquistando in blocco un’offerta vantaggiosa.

Come scegliere le bricchette barbecue

Gli step sono pochi e semplici, ma fondamentali:

1)Se siete esperti potrete muovervi abilmente tra carbonella e bricchetti, altrimenti, per imparare a gestire il calore, consiglio l’utilizzo dei bricchetti.

2)Qualunque sia la vostra scelta, valutate il prodotto più di qualità che riuscite a trovare. Senza troppe impurità, non troppo pesanti e che non lasci odori strani.

3)Ovviamente un prodotto naturale al 100% è sempre preferibile.

4)Non resta che valutare il prezzo ed eventualmente cercare un’offerta interessante, per acquistare al prezzo più basso, il prodotto migliore sul mercato.

Dove acquistare le bricchette barbecue

La cosiddetta carbonella ormai si può acquistare ovunque, dal negozio di fai da te fino al supermercato, perfino all’uscita di qualche macelleria la si può trovare… e mi pare scontato il perché.

Acquistarne una di qualità invece non è altrettanto semplice.

Mi sento di consigliare di cercare su internet tramite i negozi di vendita online per un’offerta vantaggiosa ed acquistarne in blocco ad un prezzo low cost, in fondo il carbone non va a male e torna sempre utile. Amazon, Leroy Merlin e Manomano si sono distinti per i prezzi concorrenziali e prodotti di qualità.


Domande frequenti

🔥 Quanti bricchetti servono?

Dipende da cosa cucinate. La regola comunque è quella che più carbone mettete e più calore farà. Comunque, per una grigliata di 4-6 persone, 40 bricchetti è il numero ideale per ogni tipo di carne.

🔥 Quanto devo scaldare la carbonella prima di cuocere la carne?

solitamente il tempo è di 15-30 minuti per i bricchetti di qualità. La carbonella impiega più tempo. Sempre meglio accendere la carbonella nell’apposito starter per portarla velocemente alla giusta temperatura.

🔥 Posso scaldare l’olio sulla carbonella?

Certo, ma bisogna fare attenzione agli eventuali schizzi di olio bollente.

🔥 Si mette il coperchio nel bbq quando accendo il carbone?

Dipende tutto dal metodo che andrete ad utilizzare. La cottura indiretta richiede sempre il coperchio chiuso. E’ necessario però avere a disposizione un prodotto 100% naturale.