Le 8 migliori fibre di cocco per piante sane

Che tu sia un giardiniere urbano, un giardiniere biologico o un coltivatore idroponico, la migliore fibra di cocco è un mezzo di crescita essenziale per i tuoi semi o piantine. Una volta che la includi nel tuo regime di giardinaggio, fornirà un ambiente di sviluppo ottimale e ti ricompenserà con piante felici e sane.

In passato, quando i frutti tropicali venivano raccolti dalla pianta di cocco per la loro deliziosa polpa e il succo dissetante, la buccia e il guscio erano considerati un prodotto di scarto. Questo fino a quando non ci si è resi conto che potevano avere molte applicazioni nel giardinaggio e nei prodotti per la casa.

Le migliori fibre di cocco


Qual è la migliore fibra di cocco?

Tutto ciò che si trova tra il guscio e il rivestimento esterno della noce di cocco è considerato fibra di cocco. Questa fibra può essere di due tipi: marrone e bianca. La fibra di cocco marrone proviene da noci di cocco mature ed è molto più forte, ma meno flessibile. Quella bianca viene invece ricavata da frutti che non hanno ancora raggiunto la maturazione completa: sono molto più flessibili, ma molto meno resistenti.

Quasi tutta la fibra di cocco naturale utilizzata nel giardinaggio è di colore marrone e viene lavorata con la massima cura dopo la raccolta iniziale.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori fibre di cocco:

1. La migliore fibra di cocco in assoluto: AlmaStore

AlmaStore 20 x 5KG 70 Litri

VEDI PREZZO SU AMAZON

La sua composizione la rende indicata per l’utilizzo in ambienti di orticoltura, floricultura, coltivazione di piante indoor e outdoor e nei rettilari. Completamente naturale, ecologica e duratura, si fa apprezzare per i suoi valori di pH e EC stabili nel tempo.

Si caratterizza per le sue capacità intrinseche di ritenzione idrica e drenaggio, che permettono di ottenere un substrato umido e poroso in cui le radici crescono sane, robuste e più rapidamente. Il suo utilizzo è semplice, basta mettere il prodotto in un contenitore, versare circa 30 litri d’acqua e lasciarlo riposare per circa 45 minuti. Si ottengono così circa 70 litri di terriccio.

Caratteristiche chiave:

  • Stimola la crescita delle radici
  • Aiuta a mantenere il terreno sciolto e arioso
  • Ha un’elevata capacità di drenaggio

Specifiche:

  • Marchio: AlmaStore
  • Confezione: 2 panetti da 5 kg

2. La migliore per struttura fine e liscia: Fibra di cocco sfusa Humusziegel

Trucioli di Humus, sostrato terrario Naturale,...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Si tratta di fibra di cocco fine e liscia, pronta per l’uso. Ideale per terrari e come pavimento/lettiera per roditori, è molto assorbente. Cattura liquidi e odori sgradevoli e garantisce le migliori condizioni di igiene e pulizia.

È priva di additivi, fertilizzanti, non è trattata e non contiene sostanze estranee. Realizzata con materie prime rinnovabili, non presenta pietre e altre impurità. Aumenta l’umidità ambientale e stimola il comportamento naturale volto a scavare. Dopo l’uso può essere facilmente smaltita nel bidone della spazzatura o nell’aiuola del giardino.

Caratteristiche chiave:

  • È un sostrato naturale al 100% prodotto da materie prime rinnovabili 
  • Sterilizzato tramite calore, è privo di impurità
  • Senza aggiunta di fertilizzanti o altri prodotti chimici

Specifiche:

  • Marchio: Humusziegel
  • Confezione: sacco da 20 litri

3. La migliore per mantenere aerato il terreno: Fibra di cocco per terrari Coco&Coir

650g (9L) di fibra di cocco | Cocco Fiori Terra...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Questo mattone di torba di cocco naturale al 100% aumenta la porosità del mix di vasi. Aiuta a mantenere il terreno sciolto e arioso e, grazie alla presenza di composti organici, contribuisce a migliorare la crescita delle radici.

Il suo impiego è molto semplice, è sufficiente mettere il panetto in un contenitore, aggiungere acqua calda e lasciarlo riposare fino al completo assorbimento. Aumenta le difese naturali delle piante contro le malattie vegetali, facendole durare più a lungo.

Caratteristiche chiave:

  • Ha un’elevata capacità di contenimento di acqua e nutrizione 
  • Sviluppa un sistema radicale forte e sano
  • Ideale in orticoltura, fioricoltura e piantagioni di serra

Specifiche:

  • Marchio: Coco&Coir Everything in a Nutshell
  • Confezione: panetto da 9 litri

4. La migliore per colture idroponiche: Fibra di cocco Prococo Cocopeat Premium 

Prococo Cocopeat Premium fibra di cocco, fibra di...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Può essere utilizzata allo stato puro suolo oppure può essere miscelata con sabbia (60% fibra di cocco, 30% sabbia, 10% terriccio) da utilizzare come un supporto diretto sui terreni aperti e per far crescere erba, fiori, arbusti.

Con questa fibra di cocco è possibile ridurre drasticamente l’irrigazione. Si mantiene a lungo (4 – 5 anni), mantenendo invariato il pH. Inibisce la crescita di funghi nocivi che tipicamente crescono su trucioli di legno. Ha anche un alto contenuto di lignina e cellulosa, che la rende il substrato ideale per la coltivazione di funghi edibili. 

Caratteristiche chiave:

  • Favorisce la crescita delle piante attraverso una maggiore ventilazione 
  • Trattiene molta acqua
  • Bio ed eco-friendly 

Specifiche:

  • Marchio: Prococo Cocopeat
  • Confezione: panetto da 4,5 kg

5. La migliore per elevato assorbimento: Fibra di Cocco Humusziegel

70 L di Fibra di Cocco rettili substrato...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Si tratta di un substrato di cocco molto assorbente particolarmente indicato per il terrario. Lega i liquidi e gli odori e assicura la massima igiene. Il panetto è suddiviso in quattro parti per consentire di utilizzare solo la quantità necessaria, all’insegna della massima praticità.

Il prodotto è privo di torba, pietre e altre impurità. Può essere facilmente smaltiti nei rifiuti domestici o nel letto del giardino dopo l’uso.

Caratteristiche chiave:

  • È adatta in particolar modo per i terrari
  • Il panetto viene fornito già diviso in quattro parti
  • Non contiene torba, pietre o impurità

Specifiche:

  • Marchio: Humusziegel
  • Confezione: panetto da 70 litri

6. La migliore per rapporto qualità prezzo: Terriccio Universale Professionale Vialca Cultimix 

vialca srl CULTIMIX LT.80 Terriccio Universale...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Si tratta di un terriccio per uso professionale composto da torba, pomice e fibra di cocco. Adatto all’impiego in tutti i tipi di coltura, si rivela indicato in modo particolare per i rinvasi di piante da esterno, tra cui gli olivi.

La struttura è molto leggera ed è sviluppata per assorbire acqua, che viene poi rilasciata gradualmente.

Caratteristiche chiave:

  • È un terriccio universale
  • Si compone di torba, pomice e fibra di cocco
  • Adatto in particolare per i rinvasi di piante da esterno, come gli olivi

Specifiche:

  • Marchio: Vialca
  • Confezione: sacco da 80 litri

7. La migliore per budget: Fibra di cocco Canna Cocco Professional Plus

Canna Cocco Professional Plus - Sacco di Cocco 50L

VEDI PREZZO SU AMAZON

Questo substrato completamente biologico è stato sviluppato per soddisfare ogni esigenza nelle coltivazioni indoor e da esterno in idroponica. È formato da fiocchi di cocco provenienti dall’India.

Al suo interno un particolare fungo (chiamato tricoderma) che aiuta le piante a difendersi dalle malattie. 

Viene fornito già inumidito e può essere utilizzato quasi subito senza richiedere un lungo ammollo nell’acqua. Dopo vari utilizzi può essere recuperato come fertilizzante naturale.

Caratteristiche chiave:

  • È un substrato interamente biologico e privo di additivi chimici
  • Può essere impiegato più volte
  • Dopo vari utilizzi si può sfruttare come fertilizzante

Specifiche:

  • Marchio: Cannà
  • Confezione: sacco da 50 litri

8. La migliore per praticità: Fibra di cocco pressato Pemmiproducts

Mattone in fibra di cocco pressato, 70 litri,...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Particolarmente adatta ad essere utilizzata nel terrario popolato da ragni, anfibi e rettili delle regioni tropicali, stimola il naturale comportamento degli animali. È costituita da fibre di cocco naturali che vengono pressate in un mattone.

Una volta che vengono aggiunti 25-30 litri d’acqua, il prodotto aumenta di circa 8-10 volte il suo volume. Il prodotto è garantito senza torba, senza semi di erbe infestanti, pesticidi e prodotti chimici.

Caratteristiche chiave:

  • Si tratta di fibra di cocco naturale al 100%
  • Ha una notevole capacità di assorbimento
  • Non è fertilizzata

Specifiche:

  • Marchio: Pemmiproducts
  • Confezione: panetto da 70 litri

Che cos’è la fibra di cocco?

fibra-di-cocco

Tutto ciò che si trova tra il guscio e il rivestimento esterno del seme di cocco è considerato fibra di cocco. Sul mercato la puoi trovare sia marrone, forte ma poco flessibile, sia bianca, meno resistente ma più flessibile. 

La prima viene ricavata da noci di cocco mature, la seconda è prodotta dal frutto che non è ancora giunto a completa maturazione.

Come viene prodotta la fibra di cocco?

Per preparare la fibra di cocco per usi idroponici e di giardinaggio, è necessario sottoporla a un’accurata lavorazione.

La rimozione della fibra di cocco dal frutto viene effettuata immergendo la buccia in acqua, allo scopo di per allentarla e ammorbidirla. Questo procedimento può essere fatto in acqua di mare o in acqua dolce. Se fatto in acque di mare, la fibra assorbe una grande quantità di sale, che dovrà essere lavata in una fase successiva.

A questo punto la fibra viene tolta dall’acqua e fatta essiccare per più di un anno. Dopo tale processo, viene raccolta in fasce e quindi sminuzzata e lavorata in vari formati, dai chips alla classica fibra di cocco macinata.

Vantaggi della fibra di cocco nel giardinaggio?

L’opinione di chi l’ha provata non lascia dubbi:i sono notevoli vantaggi nell’utilizzo della fibra di cocco nel tuo giardino. In questa sezione prendiamo in esame i principali effetti benefici.

  • Paragonabile al giardinaggio in terra 

Coltivare nella fibra di cocco sembra di far crescere le piante nel terreno. Puoi avere un giardino completamente idroponico che sembra quasi uguale a un giardino di terra. L’unica differenza è che la fibra di cocco apporta tante sostanze nutritive in più ed è una valida alternativa all’argilla espansa e alla torba di sfagno.

  • Mantiene l’umidità e offre un habitat sano

WARKHOME 96 Pezzi 6 cm Vasetti in Fibra...

La fibra di cocco è uno dei substrati di coltivazione più efficaci per la ritenzione idrica. Può assorbire fino a 10 volte il suo peso in acqua calda, il che significa che le radici delle tue piante non si disidratano mai. Ci sono molti prodotti che irrobustiscono le radici e ne stimolano una forte crescita.

  • Sicura per l’ambiente

Anche i fan più accaniti dell’uso del muschio di torba in giardino, non possono negare le loro preoccupazioni per l’ambiente. La fibra di cocco non ha gli stessi problemi. Può essere utilizzato più di una volta a differenza del muschio di torba, che si decompone nel tempo. È anche un prodotto di scarto riutilizzato da una risorsa rinnovabile, a differenza delle torbiere di muschio dove si ottiene la torba.

  • A prova di insetti

La maggior parte dei parassiti che abitano ne tuo giardino non amano annidarsi nella fibra di cocco. Ecco perché questo materiale naturale rappresenta una vera e propria difesa dai parassiti.

  • Ideale per la coltura idroponica 

Se la coltivazione idroponica è una novità per te, la fibra di cocco è un buon primo passo. Puoi praticare le basi del giardinaggio idroponico senza dover acquistare o costruire un sistema dedicato ed eseguire tutta la manutenzione che richiede.

Come scegliere la fibra di cocco?

I fattori più importanti che determinano la qualità della fibra di cocco è il modo in cui viene raccolta, preparata e lavorata. Poiché nessuno di questi fattori è direttamente sotto il tuo controllo, devi scegliere un prodotto di marca garantito da fornitori che seguono tutte le migliori pratiche.

Dopo che la fibra di cocco è stata separata dal frutto, viene lasciata essiccare per oltre un anno. Questo la mette a rischio di agenti patogeni a causa del suo pH naturale. Molti produttori sterilizzano chimicamente la fibra di cocco e questo può ridurne la durata.

I migliori produttori in assoluto proteggono risciacquano accuratamente la fibra di cocco per eliminare ogni minima traccia di sale,  hanno un sistema dedicato per controllare il processo di essiccazione, difendono la fibra dall’attacco dei patogeni, ottengono la giusta porosità del mix attraverso la miscela di midollo, fibre e trucioli. imballano e conservano correttamente il prodotto.

Quali tipi di fibra di cocco?

La noce di cocco è una vera e propria riserva naturale per la realizzazione di prodotti dedicati al giardinaggio. Conosciamoli meglio, per capire quale scegliere.

Torba di cocco

La torba di cocco naturale è ciò che la maggior parte delle persone intende quando dice “cocco”. È un terreno di coltura spugnoso e fuori suolo che può essere aggiunto al terreno o ai supporti per vasi per aumentare la ritenzione di umidità, il drenaggio e l’aerazione, proprio come il muschio di torba, la perlite o la vermiculite.

Inoltre, la torba di cocco favorisce la formazione di un sistema radicale forte e viene spesso utilizzata per far germinare i semi e per far crescere le piante in modo idroponico.

Dischi di germinazione

La torba di cocco viene confezionata in dischi da utilizzare come supporto per la germinazione dei semi. Questo terreno fuori suolo supporta una crescita sana delle radici, poiché trattiene l’umidità, effettua un efficace drenaggio e favorisce una buona circolazione dell’aria. 

Panetti compressi

Le fibre di piccole dimensioni e la polvere vengono compattate in mattoni duri che richiedono l’ammollo prima dell’uso come mezzo di coltivazione fuori suolo o nel suolo. Le dimensioni e le forme variano da grandi rettangoli a piccoli dischi.

Quando viene aggiunta acqua, si espandono assorbendo circa nove volte il loro peso. Una volta ultimata la saturazione, ottieni una miscela friabile, simile alla torba, pronta per vasi o giardini. I mattoni di fibra d cocco aiutano anche a mantenere il terreno sciolto.

Trucioli di pacciame

Altri prodotti hanno una consistenza più grossolana. I trucioli di pacciame sembrano bucce a cubetti. Usali in giardino per aumentare la ritenzione di umidità, inibire la crescita delle erbe infestanti e fornire un aspetto esteticamente gradevole.

I trucioli sono anche usati come supporto per le radici di piante tropicali, fra cui le orchidee, perché drenano bene e consentono un’ampia circolazione dell’aria.

Fodere per fioriere

LUTER 30cm 2 Pezzi Tondo Fodera in Fibra di Cocco...

Le fodere per fioriere sono ruvide al tatto, hanno una trama fibrosa come un tessuto, piuttosto che spugnosa, simile alla torba. Sono disponibili in fogli, a rotolo o preformati per adattarsi a vasi e fioriere di varie dimensioni.

Vasi modellati

La fibra di cocco può essere pressata in forma di vasi da fiori. Vengono così creati dei contenitori utili per avviare le piante perché trattengono l’umidità, drenano bene e permettono all’aria di circolare.

Puoi metterli direttamente nel terreno quando la pianta è pronta, perché sono biodegradabili. È anche possibile usare un mix di vasi di cocco come inserti per i vasi di ceramica. La loro ritenzione idrica contrasta il rapido essiccamento tipico della terracotta e di altri contenitori porosi, soprattutto durante la stagione calda.

Bastoncini per piante rampicanti

2 Pacchi Totem Palo di Cocco 12 Pollici Bastoncino...

Viti e rampicanti hanno spesso bisogno di un supporto quando vengono coltivati ​​in vasi. Le fibre di cocco pressate sotto forma di bastoncini possono fungere da supporto per lo sviluppo di queste piante, offrendo loro un’umidità extra.

Conclusioni

La fibra di cocco viene spesso utilizzata come sostituto del muschio di torba nei sistemi idroponici e nel giardinaggio in vaso. A differenza del muschio di torba, è una risorsa rinnovabile. Ha anche un pH più neutro, il che rende più facile la gestione dei nutrienti nei sistemi idroponici. Inoltre, si decompone molto più lentamente del muschio di torba (pensa a decenni anziché a mesi), il che significa che rilascia meno sostanze nutritive nell’acqua.

Ci ha particolarmente convinto la proposta della AlmaStore, indicata per orticoltura, floricultura, coltivazione di piante indoor e outdoor e nei rettilari. Naturale e di lunga durata, si fa apprezzare per le sue caratteristiche di ritenzione idrica e di drenaggio, che permettono di ottenere un substrato umido e poroso:  le radici in questo modo possono crescere più rapidamente, sane e robuste.


Domande frequenti

🥥 Si possono coltivare le piante nella fibra di cocco?

La fibra di cocco può essere utilizzata come terriccio senza torba sia per le piantine che per le piante mature, come tappetini per le radici e ceste in crescita e per le talee.

🥥 La fibra di cocco è adatta alla germinazione?

I pellet di cocco per la semina sono privi di agenti patogeni. La fibra assorbe e trattiene l’acqua, senza inzupparsi e aiuta la formazione delle radici.

🥥 Quanto tempo impiega la fibra di cocco a decomporsi?

La fibra di cocco si decompone lentamente nel tempo a causa della sua composizione di oltre il 45% di lignina . Sebbene la resilienza della fibra di cocco sia impressionante, varia a seconda dell’età e della forma e generalmente dura fino a quattro anni.