I 10 Migliori Irrigatori per Dissetare il Tuo Giardino

Chi ha la fortuna di abitare in una casa con giardino sa bene quale sia il beneficio di vivere in mezzo al verde. Tuttavia, mantenerlo rigoglioso nella stagione più calda è piuttosto impegnativo. Il prato, i cespugli e i fiori reclamano continuamente l’acqua. E, si sa, bagnare regolarmente la vegetazione richiede tempo e una certa energia.

Ma non preoccuparti, la soluzione c’è: basta installare il miglior irrigatore. Per sapere quale scegliere, bisogna considerare numerose variabili, le quali combinandosi tra loro offrono un’infinità di scenari diversi che devono essere valutati in funzione delle proprie esigenze. Fra gli aspetti da valutare ci sono le dimensione del prato, la sua configurazione e il budget di spesa che intendi sostenere.

Le migliori irrigatori


Qual è il migliore irrigatore?

Il sistema più semplice si basa su irrigatori fuori terra (con movimento a ventaglio o rotore a 360 gradi) che possono essere a getto d’acqua mobili o fissi, alimentati da una canna dell’acqua a bassa pressione.  In questo tipo di  irrigatore da giardino è richiesto un intervento manuale per attivarlo ogni volta che serve.

Il tipo più complesso è progettato con una serie di tubazioni interrate che alimentano dei punti di irrigazione con ugelli a pistone, destinati a bagnare le aree del prato. Tali sistemi sono generalmente concepiti per essere comandati in automatico da una centralina elettronica e richiedono sovente l’intervento di un installatore professionista.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori irrigatori: 

1. Il migliore irrigatore in assoluto: Claber Compact-20 Aqua Control

IRRIGATORI CLABER OSCILLANTI COMPACT-20 MQ.320

VEDI PREZZO SU AMAZON

È un irrigatore oscillante adatto a spazi verdi di medie o ampie dimensioni (fino a 320 mq). Realizzato in ABS e alluminio, è particolarmente resistente agli urti. La grande turbina garantisce le migliori prestazioni di irrigazione, utilizzando solo la forza dell’acqua.

Si può scegliere fra 5 diverse aree bagnate, per un’irrigazione su misura e senza sprechi, grazie all’apposito selettore, nonché regolare l’area irrigata aprendo o chiudendo gli 8 ugelli laterali, grazie al sistema Aqua Control.

Caratteristiche chiave:

  • Funziona anche a basse pressioni
  • I getti sono simili a una pioggia naturale
  • Gli ingranaggi sono autolubrificanti

Specifiche:

  • Marchio: Claber
  • Portata: 320 mq

2. Il migliore per ottimizzare l’investimento: Irrigatore Hunter SRM-04

Hunter 44009 Irrigatore emergente SRM-04, 10 cm,...

VEDI PREZZO SU AMAZON

È la turbina Hunter che copre la distanza più breve ed è stata progettata per offrire un’alternativa pratica ed efficiente alle testine statiche. Può operare in coppia con le turbine più grandi per raggruppare zone grandi e piccole in un’unica area.

Utilizzando questo dispositivo al posto degli statici si ottengono migliori risultati con un numero inferiore di irrigatori ad un costo più limitato. Il  sistema comprende una serie di 6 ugelli a risparmio idrico, tutti facilmente identificabili, con basse portate e rapidamente installabili e sostituibili.

Questa turbina ha un alzo di 10 cm ed è regolabile nell’arco da 40 a 360 gradi e ha una vite rompigetto per la regolazione della distanza per evitare di bagnare pavimenti, sentieri o altre superfici non erbose.

Caratteristiche chiave:

  • La turbina ideale per piccole e medie distanze
  • Semplici da installare, gli ugelli garantiscono una distribuzione uniforme su tutta la gittata
  • Funzionamento regolabile a cerchio parziale o a cerchio completo, tutto in uno

Specifiche:

  • Marchio: Hunter
  • Portata: da 4,0 a 9,4 m

3. Il migliore per distribuzione idrica uniforme: Irrigatore a pioggia Hunter PGP-ADJ

Hunter PGP-ADJ - irrigatore a pioggia, 3/4'

VEDI PREZZO SU AMAZON

È il modello che ha segnato il debutto dell’azienda nel 1981. Grazie alla capacità di distribuire acqua in modo uniforme tramite precisi ugelli, questo irrigatore si fa apprezzare per l’affidabilità, la lunga durata, la versatilità e il valore. Ha un getto preciso che non bagna dietro l’irrigatore, evirando così di allagare i vialetti.

Un grande filtro inferiore di protezione evita l’intasamento degli ugelli. Si può regolare il raggio anche senza dover cambiare ugello Le turbine a scomparsa funzionano silenziosamente e spariscono dopo il lavoro. Filettatura 3/4 femmina.

Caratteristiche chiave:

  • Il getto è preciso e si direziona solo dove serve
  • Ha un filtro anti-intasamento degli ugelli
  • La regolazione del raggio è semplice e veloce

Specifiche:

  • Marchio: Hunter
  • Portata: da 6,40 a 15,80 m

4. Il migliore per testine VAN preinstallate: Irrigatore Rain Bird ZP41015P

Rainbird ZP41015P-Diffusori con Getto, Confezione...

VEDI PREZZO SU AMAZON

La guarnizione di tenuta multifunzione attivata dalla pressione previene un flusso eccessivo e lo spreco d’acqua. Impedisce l’ingresso di detriti durante il rientro del canotto.

Il duraturo meccanismo di frizione antiusura composto di due parti permette un rapido e semplice allineamento delle testine. Il corpo e la ghiera robusti offrono una lunga durata anche in condizioni difficili e di pressione elevata.

Caratteristiche chiave:

  • Una ridotta superficie esposta rende il prodotto virtualmente invisibile
  • Fa risparmiare acqua eliminando il drenaggio dall’irrigatore più in basso
  • È realizzato con materiali robusti

Specifiche:

  • Marchio: Rain Bird
  • Portata: da 2,1 a 5,5 m

5. Il migliore per gittate medio-corte: Irrigatore Rain Bird 3504-PC

Rain Bird 3504-PC Irrigatore turbina 1/2', Nero

VEDI PREZZO SU AMAZON

Questo irrigatore dinamico della serie 3500 è ideale per bagnare prati con gittate medio-corte. Ha un’alta affidabilità, tanto che la garanzia commerciale copre un periodo di 3 anni. Il canotte si solleva di 10,2 cm misurato dalla ghiera al boccaglio.

Il dispositivo ha una rotazione dell’arco a settore variabile (regolabile da 40° a 360°) e a cerchio intero con inversione della rotazione. Con vite rompigetto si riduce la gittata del 25% senza sostituire il boccaglio fino a 2,9 m. Dispone di attacco da ½” filettato femmina.

Caratteristiche chiave:

  • La guarnizione di tenuta multifunzione protegge le parti interne dai detriti
  • Il meccanismo a turbina lubrificato ad acqua garantisce una maggiore durata
  • Facile manutenzione del filtro removibile

Specifiche:

  • Marchio: Rain Bird
  • Portata: da 4,6 a 10,7 m

6. Il migliore per risparmio idrico: Irrigatore a scomparsa Pop-Up 180 4″ 90055 Claber

IRRIGATORE SCOMPARSA POP-UP 180 4' 90055 CLABER...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Un irrigatore a scomparsa di qualità professionale, per l’impianto di irrigazione interrato del giardino di casa. L’ugello ha un design speciale che garantisce la massima uniformità dell’irrigazione, su un’area di 180°, con il minimo consumo d’acqua.

È dotato di vite di regolazione della gittata con inserto esagonale, molla di rientro in resistente e inalterabile acciaio inox, filtro ad alto potere filtrante, frizione auto-lubrificante e valvola in gomma anti ruscellamento con dispositivo antigelo.

L’attacco standard da ½” (15 – 21 mm) femmina permette il montaggio come ricambio anche su impianti esistenti. L’escursione dal terreno è di 4” (cm 10).

Caratteristiche chiave:

  • Resiste a urti e intemperie
  • L’installazione è semplice
  • Garantisce una perfetta tenuta d’acqua

Specifiche:

  • Marchio: Claber
  • Portata: 4 m

7. Il migliore per collegamento in serie: Yokunat 360°3-Arm

Yokunat 360°3-Arm Sistema di irrigazione per...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Si tratta di un irrigatore per prato con 3 braccia rotanti a 360°: è un sistema automatico di irrigazione prato che permette di risparmiare tempo, ridurre le ore di lavoro all’aperto in estate.
La base stabile in plastica è in ABS durevole.

Permette diverse modalità di irrigazione che lo rendono divertente anche per le attività di giochi d’acqua dei bambini. Adatto per innaffiare prato, giardino, aiole, orto.

Caratteristiche chiave:

  • Semplice da montare e installare
  • È possibile di collegarne diversi irrigatori in serie
  • Gli ugelli sono facilmente intercambiabili

Specifiche:

  • Marchio: Yokunat
  • Portata: 0,5 m di diametro

8. Il migliore per extra-resistenza: Irrigatore Oscillante Primavera Grüntek

GRÜNTEK Irrigatore Giardino Oscillante...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Pensato per innaffiare superfici rettangolari o quadrate dalle dimensioni medio- piccole, ha Ha 16 potenti ugelli per un’irrigazione efficiente. Ultraresistente, non si rompe nemmeno se lo calpesti accidentalmente (supporta il peso di una persona senza problemi).

È regolabile in modo semplice ed è facile da pulire. Il raccordo a clic rapido permette di collegare in modo facile e pratico questo irrigatore da giardino a qualsiasi tubo. Sopporta una pressione di lavoro massima di 4 bar.

Caratteristiche chiave:

  • È appositamente progettato per prati di forme rettangolari e quadrate
  • Ha un getto di lunga portata
  • Si rivela semplice da installare e utilizzare

Specifiche:

  • Marchio: Grüntek
  • Portata: 336 mq

 9. Il migliore per funzionamento automatico: Claber 8425 Aquauno Pratico

Claber 8425 Aquauno Pratico

VEDI PREZZO SU AMAZON

Un’immediata praticità e semplicità nell’irrigazione programmata: premendo il pulsante verde si avvia il programma, premendo quello rosso si memorizza il tempo e il programma viene ripetuto automaticamente ogni giorno. 

La procedura di programmazione è illustrata sul retro del coperchio di protezione. si può anche impostare il programma con un semplice codice a impulsi. Funziona a batteria, perciò non ha bisogno di collegamenti elettrici: basta avvitarlo al rubinetto. Il suo design compatto permette una facile installazione anche in spazi ridotti.

Caratteristiche chiave:

  • Funziona con una batteria alcalina da 9V sufficiente per l’intera stagione
  • Parte elettronica perfettamente stagna
  • Spia luminosa per visualizzare il programma in funzione

Specifiche:

  • Marchio: Claber
  • Portata: in base all’irrigatore

10. Il migliore per funzionamento con poca pressione: Irrigatore per Giardino Bearbro

Bearbro Irrigatore per Giardino Garden Prato...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Può essere utilizzato per l’irrigazione di prato, orto, vivaio e giardino. Si basa sul principio dinamico di rotazione automatica a 360° alimentato direttamente e solo dalla pressione dell’acqua.

Dispone di 2 ugelli diversi in modo da poter cambiare diversi tipi di modalità di irrigazione: uno a 3 braccia rotanti con ugelli orientabili  in direzioni di spruzzo diverse e l’altro diretto a 45°. Quando la pressione dell’acqua raggiunge il 2,5 bar, il diametro di spruzzo massimo copre una distanza di 8-9,5 m.

Caratteristiche chiave:

  • Si può collegare in serie
  • Gli ugelli sono facili da cambiare, basta avvitarli sull’irrigatore
  • Multiuso per giardino, prato, aiole, orti

Specifiche:

  • Marchio: Bearbro
  • Portata: 8 – 9,5 m

Fattori da considerare prima di scegliere l’irrigatore?

irrigatore

In questo articolo vogliamo offrirti un quadro dettagliato dei diversi sistemi di irrigazione, per consentirti di fare la scelta migliore in base al tuo budget di spesa e al tipo di manutenzione del tuo prato.

Di seguito sono riportati alcuni dei fattori che dovresti sempre considerare quando acquisti l’irrigatore per prato in modo da non dover rimpiangere la decisione.

Pressione dell’acqua

Il tipo di irrigatore che scegli dipenderà in gran parte dalla pressione dell’acqua di casa tua. Se si ha una bassa pressione dell’acqua, è necessario selezionare un irrigatore fisso e, allo stesso modo, per una pressione maggiore, è importante scegliere un irrigatore compatibile con esso.

È essenziale abbinare il sistema idrico alla capacità dell’irrigatore, altrimenti l’irrigatore potrebbe non darti il ​​risultato desiderato.

La zona

La dimensione e la forma del prato sono importanti quando si valuta il tipo di irrigatore da acquistare. Sarai soddisfatto del tuo irrigatore solo se sarà in grado di fornire la massima area di copertura.

  • Lungo e stretto

Se hai un prato lungo e stretto, avrai bisogno di un irrigatore e di una testina di irrigazione che raggiunga l’intera area. Gli irrigatori oscillanti sono adatti a coprire zone relativamente grandi e rettangolari. Ciò include la maggior parte dei prati.

  • Piccolo prato

Se hai un prato di piccole dimensioni, puoi utilizzare degli irrigatori statici che verranno installati utilizzando il tubo e si posizionano in un punto in cui può coprire l’intero prato. Anche se i piccoli prati possono sembrare facili da mantenere, bisogna fare attenzione alla pozzanghera che si può formare se l’erba non viene irrigata correttamente.

  • Curvo in corrispondenza di un bordo o di un’area circolare

Per i prati che hanno bordi irregolari o settori circolari esistono diversi tipi di irrigatori compatibili con questo disegno. Il più comune è l’irrigatore pulsante. Copre anche un’area considerevole, fino a 3 metri ed è molto efficiente in termini di irrigazione dei bordi.

Installazione

Il solo acquisto di un irrigatore di marca non è sufficiente: è necessario installarlo. Quando scegli un irrigatore, pensa al modo in cui verrà montato e valuta se è compatibile con il tuo prato. In caso contrario, non solo sarà inefficiente, ma potrebbe anche richiedere più lavoro della solita irrigazione.

Costo

Qualunque modello decidi di comprare, il costo è sempre una considerazione importante. È necessario eseguire un’analisi del rapporto qualità prezzo per verificare se l’investimento apporta un effettivo vantaggio in termini di risparmio idrico e di fatica. Nella vendita online trovi molti prodotti nella fascia compresa fra 5 e 15 euro. Si consiglia sempre di puntare alla qualità, piuttosto che al basso prezzo.

Marca

Ci sono molti marchi che offrono irrigatori e devi sceglierne uno con consapevolezza. Il più delle volte, gli articoli di marca specializzata nelle attrezzature da giardino sono una scelta sicura per questo tipo di prodotti. Tuttavia, è sempre meglio leggere le opinioni dei consumatori nel web e poi fare una scelta in base al verdetto finale.

Quale materiale scegliere?

Gardena 8141-20 Comfort Irrigatore a Impulso...

Il corpo dell’irrigatore gioca un ruolo importante in fatto di durata e di usura. Meglio ovviamente scegliere un tipo di corpo che duri più a lungo e che sia anche più facile da mantenere. Di seguito sono riportati i tipi di corpo in cui di solito sono realizzati gli irrigatori.

  • Metallo

In passato la maggior parte degli irrigatori erano fatti in metallo per via della loro durata e affidabilità. Tuttavia, questi tipi sono anche costosi e oggi sono spesso sostituiti da altre opzioni maggiormente low cost.

  • Plastica

Mentre tempo fa gli irrigatori in plastica erano guardati dall’alto in basso a causa della scarsa qualità, oggi  funzionano in modo efficiente come gli irrigatori in metallo e sono anche molto più economici. Ottieni lo stesso livello di prestazioni a un costo inferiore: chi vuole perdere un simile affare? Non c’è niente che una plastica stampata iniettata non possa fare.

  • Ibridi

Ci sono alcuni irrigatori che sono ibridi, nel senso che hanno sia parti in metallo che in plastica. La maggior parte delle aziende di irrigatori ibridi produce corpi in plastica con testa in metallo poiché secondo alcuni test gli ugelli in metallo sono più efficienti.

Quali tipi di irrigatori ci sono?

La prima cosa di cui devi essere consapevole quando acquisti il ​​miglior irrigatore da giardino è il tipo di irrigatore che desideri. Quindi è necessario considerare le caratteristiche dei diversi tipi di irrigatori disponibili (integratori dinamici, integratori a battente e molti altri) per fare una scelta oculata. In questa sezione trovi la descrizione dei diversi tipi di irrigatori disponibili sul mercato.

Irrigatori stile pop-up

Gli irrigatori installati sotto terra sono denominati irrigatori a scomparsa o pop-up. Quando questo irrigatore è in funzione, un pistone contenente l’ugello si solleva da sotto il terreno e innaffia il prato tutto intorno. Una volta che il lavoro è finito, si ritira nel terreno. Puoi scegliere questo tipo di irrigatore per migliorare l’aspetto del tuo prato.

Irrigatori stile arbusto

Questi tipi di irrigatori appartengono al passato e non sono più molto utilizzati. Sono costituiti da un tubo su cui è installato uno spruzzino per irrigazione. Un tempo questo tipo di irrigatori erano usati per innaffiare gli arbusti, ed è da lì che hanno acquisito il nome. Oggi, tuttavia, questi sono usati raramente solo in luoghi in cui nessun’altra forma di irrigatore funzionerebbe. L’irrigazione a goccia è un’opzione di gran lunga migliore che viene utilizzata rispetto agli irrigatori a forma di arbusto.

Irrigatori oscillanti

Gli irrigatori oscillanti sono il tipo più comune di irrigatori utilizzati nei giardini domestici. Si tratta di un semplice dispositivo che viene impiegato per spruzzare acqua intorno al prato. L’acqua fuoriesce da una struttura a forma di ventaglio mentre il braccio oscilla avanti e indietro. È un irrigatore molto efficiente per l’irrigazione di un’area rettangolare.

Irrigatori fissi

Sono progettati per l’installazione in un’area specifica del prato. Se stai cercando di irrigare solo un piccolo spazio, questo potrebbe essere il miglior irrigatore per il tuo giardino. Può essere circolare, rettangolare o quadrato e funziona bene con una bassa pressione dell’acqua.

Irrigatori pulsanti

Questo tipo di irrigatore è una scelta molto tradizionale e funziona in modo efficiente. Una testa dell’irrigatore rotante può essere installata su un tubo da giardino e ciò può aiutare ad annaffiare i prati ruotando. Alcuni degli irrigatori pulsanti ruotano fino a 360 gradi, mentre la maggior parte offre una copertura semicircolare. Coprono una vasta area di prato e sono anche divertenti se hai bambini a cui piace giocare con l’acqua.

Irrigatore mobile

Se hai un prato grande e non vuoi spostare l’irrigatore, il tipo mobile è il tipo perfetto perché fa tutto da sé. La pressione dell’acqua innesca il movimento e l’intero prato può essere irrigato molto rapidamente.

Se hai una superficie di notevoli dimensioni puoi anche prendere in considerazione un rotolone per irrigazione, di solito semovente e carrellato, che puoi spostare sul terreno con un trattorino.

Tipo di teste di irrigazione?

Un altro aspetto importante da valutare è il tipo di testa di cui può essere dotato l’irrigatore. La crescita e la cura del tuo prato è strettamente legata a questo componente.

Teste di spruzzo

Definiti anche come ugelli fissi, questi dispositivi lanciano l’acqua in un movimento a forma di ventaglio e sono generalmente formulati in linea con il soffione della doccia. Possono essere forniti come ugelli intercambiabili e sono progettati per fornire un semicerchio o un cerchio completo a seconda del ventaglio di spruzzatura necessario per il prato.

Rotori

I vari irrigatori che spruzzano acqua ruotando avanti e indietro o in cerchio sono chiamati rotori. Queste sono le teste presenti sugli irrigatori oscillanti e su quelli pulsanti. Ci sono anche rotori multi-flusso con più flussi d’acqua che scorrono intorno al prato uno dopo l’altro e sono un vero piacere da guardare.

Ugelli rotanti

Sono simili ai rotori ma sono più piccoli e compatti. Si rivelano efficienti in quanto aiutano a produrre meno quantità di acqua nebulizzata, una sorta di “nuvola” che evapora prima che l’acqua raggiunga il suolo e quindi non è necessaria: questi ugelli sono progettati per eliminare la nebulizzazione e sono una scelta apprezzata per la loro efficienza. Consentono anche di risparmiare acqua.

Conclusioni

Chi ha un giardino, grande o piccolo che sia, sa bene cosa significa doverlo irrigare regolarmente durante i mesi più caldi. Bagnare il prato richiede non solo tempo, ma anche una buona dose di energia. Se sei stanco di doverti alzare la mattina presto per dissetare le piante e il prato della tua oasi verde, non c’è niente di meglio che ricorrere a un irrigatore.

La scelta del modello giusto va fatta prendendo in considerazione diversi aspetti, tra cui la dimensione dello spazio, il tipo di vegetazione e l’investimento che sei disposto a fare. Tieni presente, a questo proposito, che l’acquisto di questi dispositivi non è economicamente impegnativo e i vantaggi che ne ottieni fin da subito ripagano immediatamente la spesa.

L’irrigatore Claber Compact-20 Aqua Control è quello che ci ha maggiormente convinto per la sua efficienza anche nelle zone particolarmente ampie. Resistente agli urti, consente di impostare un funzionamento in base alle proprie esigenze, evitando così gli sprechi idrici. Si può anche regolare l’area irrigata aprendo o chiudendo gli 8 ugelli laterali.


Domande frequenti

🏡 Per quanto tempo dovrei innaffiare il giardino con un irrigatore?

Occorre dare ai prati almeno 25 ml di acqua a settimana durante i periodi di siccità. Se non hai un indicatore dell’acqua, misurala con una lattina di tonno vuota e controlla il livello di riempimento.

🏡 Va bene annaffiare l’erba di notte?

Il momento migliore in assoluto per innaffiare il prato è la mattina presto, prima delle 10:00. Un prato umido di notte è la condizione perfetta per la crescita dei funghi. Oltre a tagliare l’erba troppo corta, l’irrigazione di notte è la cosa peggiore che puoi fare a un prato.

🏡 Quanto tempo impiega un irrigatore per irrigare 25 ml?

Di solito impiega circa 30 minuti. Quindi 20 minuti, 3 volte a settimana daranno circa 25 ml di acqua al prato e 30 minuti 3 volte a settimana ne daranno circa  35 ml. Tieni presente che durante il caldo estremo, dovrai annaffiare di più, a causa dell’evaporazione e dello stress termico sull’erba.