Gli 8 migliori misuratori Ph del terreno

Se ti appresti a coltivare un giardino o un orto, il primo passo è quello di conoscere la qualità delle zolle utilizzando il migliore misuratore pH del terreno. Il suolo infatti può essere acido, neutro o alcalino a seconda del livello di pH e poiché la maggior parte delle piante cresce meglio a un valore compreso tra 5.5 e 7.5 occorre misurare il pH.

La maggior parte degli ortaggi richiedono un substrato neutro all’incirca di 6 e 7, mentre i piccoli frutti sono in genere piante acidofile, che prediligono valori più bassi, intorno a 4.5 / 5.

Le migliori misuratori Ph terreno


Qual è il migliore misuratore pH del terreno?

La misura del pH dell’estratto acquoso del terreno è molto semplice da fare: puoi utilizzare una cartina di tornasole, reperibile in qualsiasi farmacia, che ti dà un valore empirico, oppure acquistare un misuratore, cioè un apparecchio con un elettrodo appositamente tarato per misure di questo tipo. Sarà importante capire quale scegliere e dove comprarlo.

Ma cos’è il pH e cosa vuol dire avere un terreno acido, neutro o basico (alcalino)? Il pH del terreno è la misurazione dell’acidità, ossia della concentrazione di ioni di idrogeno (H+), nella cosiddetta fase liquida del suolo, vale a dire la soluzione acquosa che circola nel terreno: perché a seconda del pH anche gli elementi minerali si solubilizzano in modo differente e si rendono disponibili per essere assorbiti dalle piante come sostanze nutritive.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori misuratori PH del de terreno:

1. Il migliore in assoluto: misuratore ph terreno professionale Adwa AD12

ADWA AD12 Misuratore Impermeabile pH e Tester Alta...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Veloce, stabile e preciso questo tester è ideale per utilizzatori che richiedono il più alto standard di accuratezza della misura del valore pH e della temperatura di liquidi. Per questo è ideale per i test sulla fase liquida dei terreni e per la gestione delle colture idroponiche in acqua. È dotato di elettrodo intercambiabile a vite.

Il display mostra contemporaneamente su 2 righe il valore del pH e quello della temperatura. Il tester compensa la temperatura e attraverso il tasto hold è possibile registrare i valori per una successiva consultazione.

Comprende tutte le funzioni tipiche di uno strumento professionale: indicatore di stabilità, calibrazione automatica, auto-spegnimento, indicatore batterie scariche. Incluso nella confezione trovi le soluzioni di calibrazione degli elettrodi pH di 4.01 e 7.01. Rileva valori di pH su tutta la scala, da acido ad alcalino con precisione di ± 0,01. L’intervallo di temperatura misurato va da -5 a 60°C

Caratteristiche chiave:

  • È alimentato da 4 batterie da 1.5V
  • Ha un’autonomia di circa 300 ore
  • Si spegne automaticamente in caso di mancato utilizzo

Specifiche:

  • Marchio: Adwa
  • Rilevazioni: ph, temperatura

2. Il migliore per facilità di utilizzo: Misuratore ph terreno Orlegol

Orlegol Misuratore di Umidità del Suolo, Test del...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Questo strumento 3 in 1 può aiutarti rapidamente a capire quando hai bisogno di annaffiare le tue piante, controllare il pH nel terreno e vedere se ricevono abbastanza luce solare. Basta inserire la sonda nel suolo a una profondità di almeno 10 cm per ottenere dati precisi. Leggero e portatile, lo puoi utilizzare sia per misurazioni in campo che in vaso.

Caratteristiche chiave:

  • Preciso nella misura e facile da leggere
  • Per uso interno e esterno
  • La sonda va inserita a una profondità di almeno 10 cm

Specifiche:

  • Marchio: Orlegol
  • Rilevazioni: ph, umidità, luce

 3. Il migliore per rapidità di rilevazione: Tester PH Xddias

Xddias Misuratore di umidità del Suolo, Kit di...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Questo misuratore di umidità del suolo 3 in 1 ti aiuta a comprendere meglio le condizioni del terreno e a prenderti cura delle tue piante. Ideale per piante da esterno e da interno, giardino, fattoria e cura del prato, è di semplice e immediato utilizzo.

Puoi passare alla lettura di umidità, pH e luce, spostando il cursore in base alle esigenze. Basta inserire le due sonde nel terreno da misurare per i 2/3 della lunghezza (circa 10 cm) per ottenere dati precisi.

Caratteristiche chiave:

  • È progettato con doppio sensore
  • Garantisce rilevazioni accurate
  • Il suo funzionamento è molto intuitivo

Specifiche:

  • Marchio: Xddias
  • Rilevazioni: ph, umidità, luce

4. Il migliore per accuratezza dei dati: Misuratore PH terreno Gain Express

GAIN EXPRESS Isuratore del PH del Terreno E del...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Conoscere con precisione i livelli di nutrienti del tuo terreno è determinare per sapere cosa devi aggiungere al suolo per massimizzare la crescita delle piante.

Questo strumento è progettato con un elettrodo di metallo a sonda che misura 29,5 cm di lunghezza ed è particolarmente sottile: una particolarità costruttiva che consente di posizionarlo in profondità, a garanzia di una rilevazione precisa.

Caratteristiche chiave:

  • Non richiede alcuna preparazione del terreno
  • Adatto sia per uso domestico che direttamente sul campo
  • Il suo utilizzo è molto intuitivo

Specifiche:

  • Marchio: Gain Express
  • Rilevazioni:ph, umidità

5. Il migliore per set completo: Tester Longruner

Longruner 2 confezioni tester di umidità del...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Il kit include due strumenti che ti consento di valutare lo stato del terreno per apportare le adeguate sostanze nutritive.

Il sistema di lettura delle scale è facilitato dall’impiego di colori codificati che ti offrono immediatamente la stima dei risultati oltre al dato numerico.
Non sono necessarie batterie, basta spingere le sonde nel terreno e leggere i valori.

Caratteristiche chiave:

  • Gli elettrodi sono composti da una sonda in rame e una in alluminio
  • Entrambi gli apparecchi hanno un design compatto e portatile
  • Ha un sistema di decodifica supportato da colori

Specifiche:

  • Marchio: Longruner
  • Rilevazioni: ph, umidità, luce

6. Il migliore per piante da appartamento: Misuratore del ph Fomei

fomei [2019] Misuratore di umidità del Suolo –...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Questo misuratore di umidità è uno strumento ideale per testare le condizioni del suolo per la cura delle piante di appartamento e per la coltivazione di frutta, fiori, verdure, arbusti, ecc.

Alla notevole semplicità di utilizzo affianca un’elevata precisione, consentendoti di sapere quando innaffiare e di determinare se la pianta ha una luce adeguata e aiutandoti a controllare il livello di pH nel terreno.

Caratteristiche chiave:

  • Le sonde hanno una lunghezza di 18 cm
  • Lo strumento è semplice e pratico
  • Si fa apprezzare per la precisione

Specifiche:

  • Marchio: Fomei
  • Rilevazioni: ph, umidità, luce 

7. Il migliore per robustezza: Misuratore pH Vivosun

VIVOSUN 3-in-1 Soil Moisture misuratore PH e...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Con questo strumento è facile programmare meglio i tempi e le quantità di irrigazione, conoscere il livello di pH del terreno e valutare il grado di esposizione solare.

In questo modo aiutano ad evitare alcuni dei più comuni errori commessi dai giardinieri domestici come irrigare troppo o troppo poco, seminare in una zona con scarsa illuminazione e anche evidenziare potenziali problemi con il terreno che è troppo alcalino o acido.

La struttura robusta dell’apparecchio, progettata all’insegna della lunga durata, ne consente un utilizzo sia interno che esterno.

Caratteristiche chiave:

  • Il suo design compatto consente di posizionarlo anche nei vasi
  • Si trasporta agevolmente
  • Offre una facile lettura dei valori sulle scale graduate e anche in base ai colori

Specifiche:

  • Marchio: Vivosun
  • Rilevazioni: ph, umidità, luce

8. Il migliore per budget: Misuratore terreno Bearbro

Bearbro 3 in 1 del PH Terreno PH-Metro Terreno...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Molto facile e preciso, consente di leggere rapidamente i dati relativi all’umidità, al pH e ai livelli di luce. Basta inserire le sonde nel terreno per 5-10 cm della loro lunghezza, attendere qualche minuto e quando l’ago smette di oscillare e c’è una lettura stabile, lo strumento è pronto per la lettura dei valori.

Realizzato con una struttura compatta, è portatile ed è adatto per uso interno ed esterno. Dopo l’uso pulire adeguatamente la sonda.

Caratteristiche chiave:

  • L’utilizzo è semplice e pratico
  • Ha una struttura compatta che lo rende facilmente trasportabile
  • I dati vengono visualizzati con rapidità

Specifiche:

  • Marchio: Bearbro
  • Rilevazioni: ph, umidità, luce

Guida all’acquisto del misuratore pH del terreno?

misuratore-ph-terreno

Immagina di essere entusiasta per la tua nuova coltivazione di fiori o piante dall’aspetto esotico nel tuo giardino e, tutto d’un tratto, ti accorgi che sono deboli o non crescono. Puoi annaffiare e nutrire le tue piante quanto vuoi, ma se il terreno non è nelle condizioni perfette, nessuna sostanza miracolosa riuscirà a risolvere il problema.

Quindi come fai a scoprire se il tuo terreno è adatto? Niente di più facile: basta utilizzare un tester per terreno. Alcuni terreni sono semplicemente troppo acidi per far crescere certi tipi di piante e svilupperanno muffe, che puoi testare con kit di test per muffe, mentre alcuni potrebbero essere troppo alcalini perché magari argillosi.

Per assicurarti di piantare i semi nel modo giusto e di utilizzare il tipo di fertilizzante adatto al tuo terreno, devi procurarti un misuratore di pH. Questo piccolo dispositivo, che trovi nella vendita online a basso prezzo, svolge un efficace lavoro nel rilevare il pH del suolo, ossia la quantità di acido o alcalino nel terreno, e ti garantisce risultati affidabili.

In questa guida troverai tutte le indicazioni utili per scegliere il  pHmetro di marca più adatto a far fiorire quel bellissimo giardino che hai sempre desiderato. Quindi, se vuoi saperne di più prima di acquistare un tester per misurare il valore di pH del terreno (spesso venduto in combinazione con altre funzioni per misurare i livelli di umidità e luce solare), continua a leggere qui.

Perché utilizzare un misuratore ph terreno?

Prima di descrivere le caratteristiche di questo strumento, è importante capire perché è bene testare il terreno per il suo livello di pH e tenere conto dei rapporti di umidità / pH e di umidità / luce.

Proprio come l’acqua, il suolo ha il suo livello di pH che gioca un ruolo cruciale nella salute delle tue piante. Elementi come il calcio nel terreno possono rendere il terreno abbastanza basico (il che significa che avrà un livello di pH più alto) mentre troppo fosforo lo può rendere acido.

Se il terreno è troppo acido può essere dannoso per le piante e persino in una certa misura impedirne la crescita. Anche il terreno troppo alcalino può essere dannoso per le piante. Per testare questi livelli avrai bisogno di uno strumento perché non puoi determinare nulla se ti limiti a  guardare il terreno o a tastarlo.

Quali tipi di misuratori pH del terreno?

Esistono principalmente 3 tipi di tester in grado di misurare il pH del terreno: il misuratore pH elettronico, le cartine di tornasole e metodi empirici con coloranti.

L’opzione migliore è lo strumento elettronico perché fornisce letture precise e accurate rispetto alle strisce e ai coloranti. Seguono le strisce tornasole e da  ultimi i coloranti, che sono una soluzione low cost molto meno precisa.

Come scegliere un misuratore pH terreno?

Considerando che anche le cartine di tornasole sono un metodo di misurazione poco accurato, ti presentiamo in questa guida solo le opzioni che caratterizzano i misuratori pH con sonde ed elettrodo.

Schermo

Un tester elettronico e dotato di un display che ti consente di leggere i dati che vengono rilevati in fase di misurazione. Si consiglia di prediligere gli apparecchi con schermo LCD e caratteri grandi, con simboli chiari e di facile comprensione.

Dimensione

KETOTEK Misuratore di PH umidità Temperatura e...

Uno strumento piccolo e di dimensioni compatte è la soluzione ideale se desideri utilizzare il tester per uso interno. Tuttavia, le dimensioni ridotte non significano che il dispositivo debba essere troppo fragile o non abbastanza robusto per essere utilizzato anche in giardino.

Robustezza

I tester elettronici sono dotati di sonde da inserite nel terreno per la rilevazione del livello di pH. L’apparecchio deve essere ben costruito e le sonde devono essere solide e molto robuste. Se leggi l’opinione pubblicata dagli utenti nei forum specializzati, ti accorgerai che molti affermano che lo strumento utilizzato era preciso, ma si è rotto a furia di inserire la sonda in profondità.

Si potrebbe ribattere che operazione va sempre effettuata con delicatezza, in un terreno appositamente preparato e bagnato, in cui sia possibile misura i valori nella “fase liquida”. Ma se è ovvio che non dovresti provare a forzarlo se vedi che il terreno è troppo duro o roccioso, ma è anche vero che l’apparecchio dovrebbe essere resistente e ben costruito per garantire una lunga durata.

Impermeabilità

Questo fattore è molto importante perché le sonde da inserire nel terreno potrebbero ossidarsi a lungo andare a causa dell’umidità. Non è consigliabile tenere le sonde all’interno per più di 10-15 minuti. Tuttavia, se non è ben costruita potrebbe iniziare a mostrare segni di corrosione anche in caso di utilizzo corretto.

Multifunzione

La maggior parte dei misuratori pH del suolo sono strumenti 3 in 1 in cui puoi anche testare l’umidità del terreno e il livello di luce solare (ci sono sul mercato strumenti 4 in 1 che misurano anche il valore della temperatura). Questo è più simile a un pacchetto completo perché insieme al livello di pH devi anche scoprire se il terreno ha abbastanza umidità e riceve la giusta quantità di luce solare per fare in modo che le piante crescano bene.

Quando conosci il livello di umidità nel terreno puoi capire quando deve essere irrigato. Il terreno asciutto non è salutare per le piante e può farle appassire o anche morire.

Tra le cose fondamentali per far spuntare e crescere una pianta in modo sano, c’è la luce solare. Se il terreno non lascia penetrare abbastanza luce solare, la germinazione potrebbe non avvenire nel modo giusto.

In breve, per valutare la salute generale del terreno, dovrai testare qualcosa di più del semplice livello di pH. E acquistare un misuratore che determina due o più elementi nell’elenco della sua funzionalità, ti risparmia il fastidio e il costo aggiuntivo di acquistare apparecchi separati per ogni altro tipo di test. Nel caso di un apparecchio multifunzione assicurati che sia facile da usare e facile da leggere.

Manutenzione

Non importa quanto sia elevata la qualità del tuo misuratore: man mano che passa il tempo sarà sempre meno efficiente. Ecco perché è importante sottoporlo periodicamente a una corretta manutenzione.

Gli apparecchi di solito vengono forniti con manuali che spiegano come prendersi cura del dispositivo, ma alcune regole generali includono pulire la sonda immediatamente dopo l’uso, non lasciarla sonda nel terreno per molto tempo e tenerla lontana da sostanze corrosive.

A seconda del modello, potrebbe essere necessario sostituire le sonde, quindi leggi sempre le istruzioni prima dell’utilizzo.

Precisione

In generale, dovrebbe esserci un intervallo entro il quale il tuo pHmetro può misurare. La maggior parte dei tester può rilevare i parametri compresi tra 3,5 e 8. Tuttavia, ce ne sono alcuni il cui intervallo è leggermente più grande o più piccolo.

Presta attenzione alle istruzioni fornite nella confezione, in quanto questo ti darà la migliore idea di come ottenere la lettura più accurata. Potresti dover muovere le sonde, tenerle nel terreno per un lungo periodo di tempo o posizionarle sonde vicino alle radici delle piante per ottenere i migliori risultati.

Portabilità

Dovresti cercare un misuratore di pH del terreno leggero, compatto e soprattutto durevole (lo utilizzerai continuamente). Le sonde presenti nel misuratore di pH del suolo possono essere sensibili, cerca quindi un dispositivo fornito con un’adeguata protezione, se pensi di doverlo portare spesso in giro.

Alimentazione

La maggior parte dei misuratori pH del terreno sono privi di batteria. Tuttavia, si possono ancora trovare in vendita apparecchi che richiedono batterie usa e getta, specie nel campo di quelli più professionali (in questo caso cerca i modelli con spegnimento automatico).

Molti giardinieri affermano che gli apparecchi a batteria forniscano misurazioni più accurate ma questo dato non è avvalorato da nessuna conferma tecnica.

Conclusioni

Non di rado, capita d guardare le nostre piante con un po’ di sconforto: nonostante le cure amorevoli che dedichiamo loro quotidianamente, non crescono come dovrebbero. Le cause possono essere diverse, ma in linea di massima sono da imputarsi a un pH del terreno non adeguato. Uno strumento specifico per effettuare la rilevazione di questo valore ti consente di intervenire prontamente per riequilibrarlo.

Il misuratore della Adwa è uno strumento professionale dedicato a coloro che ricercano un’elevata accuratezza della misura del valore pH e della temperatura nella fase liquida dei terreni. Progettato con elettrodo intercambiabile a vite, ha un display di facile lettura che visualizza nello stesso tempo i due valori. Le sue funzioni includono indicatore di stabilità, calibrazione automatica, auto-spegnimento, indicatore batterie scariche.


Domande frequenti

📍 I pHmetri del suolo sono precisi?

Il pH viene misurato su una scala logaritmica, il che significa che un pH di 5,0 è 10 volte più acido di un pH di 6,0. Per questo motivo, il pH deve essere misurato con una cifra decimale per avere un valore reale per i giardinieri. Una cartina di tornasole ti potrà dare delle indicazioni ma non sarà così precisa come un misuratore pH appositamente concepito per fare la misurazione del terreno.

Diversi studi hanno valutato alcuni dei vari kit di test disponibili per i giardinieri domestici e hanno scoperto che alcuni sono più accurati di altri e che l’accuratezza può variare a seconda di quale nutriente viene testato.

📍 Il pHmetro del suolo funziona anche nell’acqua?

In linea di massima sì, anche se il pH dell’acqua pura è vicino al neutro. Il pH dell’acqua di prova dipende dagli ioni che ha disciolti in soluzione.

📍 Qual è il modo più veloce per abbassare il pH nel suolo?

Le due sostanze che vengono comunemente usate per abbassare il pH del suolo sono il solfato di alluminio e lo zolfo. Li puoi generalmente in un garden ben fornito. Il solfato di alluminio cambia istantaneamente il pH del terreno perché l’alluminio produce acidità non appena si dissolve nel suolo.

📍 I pHmetri economici sono accurati?

Poiché un pHmetro è calibrato rispetto a uno standard tracciabile, è accurato quanto l’apparecchiatura utilizzata nella preparazione / formulazione di tale standard e non è necessario confrontarlo con tale apparecchiatura.