Le 5 migliori trappole per talpe per salvare orto e giardino

Hey tu con quel pollice verde… Sì, dico a te: non penserai di abbandonare il tuo prato e i tuoi fiori alla prima difficoltà?

Se cerchi la migliore trappola per talpe per difendere il tuo giardino e temi di averle provate tutte, forse stai sbagliando strategia: per sbarazzarti dei nemici prima devi conoscere i loro punti deboli.

Le migliori trappole per talpe


Qual è la migliore trappola per talpe?

Hai un piccolo intruso di cui non riesci a liberarti?

No, non sto parlando di un vicino di casa troppo rumoroso ma di quegli animaletti scavatori che ogni volta si accaniscono sul nostro prato verde.

Se non vuoi fare la fine di Willy il Coyote, ti servirà una vera trappola per talpe.

Per scegliere quella adatta a difendere il tuo giardino dovrai imparare a riconoscere pregi e difetti dei migliori modelli.

In questo articolo scaveremo a fondo fra consigli e strategie per catturare una talpa con semplicità COME DAVID CROCKETT.

Ecco la lista delle migliori trappole per talpe:

1. Trappola meccanica per talpe KILLER di Altea

KILLER TRAPPOLA MECCANICA PER TALPE E ARVICOLE

VEDI PREZZO SU AMAZON

Innovativa e resistente, questa trappola a pinza di marca Altea è ideale per grandi animali. Non arrugginisce e grazie al telaio in plastica rigida è anche antitaglio.

È molto semplice da mettere in funzione, un pò meno da installare nella galleria. Questo modello infatti è ideato per essere posizionato nelle buche più ampie e non nei tunnel.

Prima di posizionarla, assicurati che la buca sia recente e ancora utilizzata dall’animale. Una volta installata scompare nel terreno, ad eccezione di quando scatta. In questo modo sapremo subito se abbiamo catturato la talpa.

Caratteristiche:

  • Sicura nelle fasi di armamento e posizionamento;
  • Antitaglio e antiruggine;
  • Contiene le istruzioni d’uso.

2. Trappola per talpa riutilizzabile SwissInno di Super Cat

SuperCat Swissinno 1 234 001 Trappola per Talpa...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Un altro modello a pinza in acciaio antiruggine, anche questo molto sicuro ed efficace che una volta installato scompare.

Detto tra noi, questa trappola funziona alla grande ma richiede qualche accortezza in più quando la andremo a installare.

Per armarla al meglio prima di tutto dovrai individuare una galleria rettilinea perché è fondamentale posizionare lo scatto perpendicolare ad essa. È proprio qui che molti sbagliano e la talpa scappa.

Il nostro trucco è quello di scavare con un dito per capire la direzione del cunicolo, posizionare la trappola a fondo, avendo cura di ripulire la buca con i guanti da terra o eventuali radici che potrebbero inceppare il meccanismo.

Caratteristiche:

  • Ideale per gallerie e buche;
  • Efficace da entrambe le direzioni.

3. Set di 4 trappole Gardigo di Gardigo

Gardigo 70074 - Set di 4 Trappole per Talpe e...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Gardigo 70074 è un set di 4 trappole a pinza in metallo. E’ specifico per talpe e arvicole ma adatto anche a topolini di campagna.

Grazie all’ampio spettro d’azione e all’esclusivo congegno a esca sarà sufficiente individuare la direzione della galleria e inserire la trappola in terra per installarla correttamente.

La strategia di questo set sta nel poter posizionare fino a 4 trappole contemporaneamente così da essere efficaci al primo colpo.

Non dimenticarti di scegliere diverse gallerie ancora abitate e di ricoprire bene la buca proteggendola dalla luce, ovviamente sempre coi guanti.

Ottimo rapporto qualità prezzo per un set riutilizzabile all’infinito.

Caratteristiche:

  • Ideale per gallerie, tunnel e piccole buche;
  • Facile da installare e con manuale d’uso;
  • Antiruggine.

4. Trappole professionali per talpe di BSI

BSI - 2 Trappole professionali per talpe

VEDI PREZZO SU AMAZON

Il set di 2 trappole a pinza professionali in acciaio di marca BSI, ti aiuterà con la sua forza bruta e precisione infallibile.

Ed è anche il più economico!

Antiruggine, non teme l’usura né la maggior parte degli ostacoli del giardino grazie alla molla che non lascia scampo quando scatta.

Per un’installazione sicura e funzionale inserire la trappola in un foro preciso nel terreno che non lasci altre vie di fuga all’animale. Richiudere bene e coprire il dispositivo con un secchio per proteggerlo dalla luce.

Caratteristiche:

  • Ideale per gallerie e buche;
  • Perfetta per talpe e arvicole che sfuggono ai metodi tradizionali;

5. Trappola per talpe tipo Duffus di BigBobuk

2 x tunnel trappola talpa 'tipo Duffus'

VEDI PREZZO SU AMAZON

Stai cercando una trappola a tunnel? La Duffus di BigBobuk la consiglia ogni esperto del campo come scaccia talpe professionale.

È in acciaio ultra-resistente ma anche economica (incredibile il suo basso prezzo!) e soprattutto efficace. Grazie al doppio cappio alle estremità, il fastidioso intruso non avrà via di fuga.

Con pochi piccoli accorgimenti l’installazione sarà un gioco da ragazzi. Innanzitutto assicurarsi che la galleria sia abitata. Dopodiché inserire il dispositivo nel terreno (usa dei guanti per non lasciare odori) e aspettare. Il risultato non si farà attendere e si potrà riutilizzare fino alla fine della guerra.

Caratteristiche:

  • Doppio cappio per funzionare da entrambi i lati;
  • Ideale per tunnel e gallerie;
  • Facile da installare;
  • Senza esche e veleni.

Cosa fanno le talpe in giardino?

trappola-per-talpe

Sai sicuramente come è fatta una talpa e sai anche che ama scavare tunnel sotterranei ma forse non sai che le talpe NON VIVONO IN BRANCO e quindi sono meno infestanti dei topi – anche se a prima vista sono molto simili ai roditori.

Ma questo cosa significa?

Beh, vuol dire che un solo esemplare è in grado di creare danni al prato e alle piante… ma sarà anche molto più semplice risolvere il problema, se saprai individuare il modo giusto per catturarla.

Ma quindi, che danni possono causare al mio giardino le talpe?

Per rispondere a questa domanda è necessario capire di cosa si cibano questi animali e cosa li attira a casa nostra senza invito.

  • Si cibano di larve

La loro dieta è a base di lombrichi, insetti e larve che abitano il sottosuolo. La presenza di una talpa nel terreno è sinonimo di microvita e quindi di terra sana.

Chi come me preferisce usare stallatico e prodotti biologici per rose e orto avrà un suolo ricco di lombrichi e quindi anche di talpe.

Un altro aspetto positivo della loro presenza è certamente il controllo che svolgono sulle infestazioni nel terreno da parte di insetti nocivi.

  • Buche e tunnel in giardino

Sicuramente il primo segnale della presenza di talpe sono le antiestetiche buche e gli avvallamenti che creano nel vostro prato.

Hai presente quei mucchietti di terra che sei assolutamente certo “ ieri non ci fossero”?

Sono un segno del passaggio di una talpa.

Il secondo invece sono le gallerie sottostanti dalle quali riescono ogni volta a fuggire. Così facendo però rovinano il nostro prato verde mandando all’aria tutto il lavoro fatto.

Le buche sono pericolose: fai attenzione quando cammini in giardino, potresti mettere un piede in uno di questi buchi e prendere una storta.

  • La radice del problema (sono gli insetti tra le radici)

Per le nostre amate piante invece i pericoli sono ben altri.

Immagina un piccolo bulldozer affamato che va alla ricerca di insetti fra le radici. Il risultato sarà devastante.

Le nostre piante senza sostegni e senza nutrimenti cadranno stremate al suolo.

Se consideri che una talpa passa le sue giornate a scavare, puoi ben immaginare quanti danni riesca a fare alle nostre preziose piante.

RICORDA

Anche i tunnel sono pericolosi, non solo le buche…

Perché?

A causa delle molte gallerie che si diramano tra le radici, queste perderanno di aderenza rendendo l’albero instabile. Il fusto rischierà di cadere danneggiando cose e persone nei paraggi.

Nella mia esperienza sul campo ho imparato che conoscere e controllare la situazione è sempre più efficace.

Il primo consiglio che sento di darti è quello di creare una sorta di trincea a prova di talpa lungo il perimetro da difendere.

Pare un controsenso? Forse, ma se devi proteggere porzioni delimitate di giardino allora posare a circa 1 metro di profondità una rete in ferro con maglie da massimo 1cmx1cm, sarà la migliore soluzione per controllare l’affluenza di talpe nel nostro orto.

Si tratta di una guerra e serve una strategia ad effetto!

Affinché siano efficaci, le reti devono sporgere fuori dal terreno per almeno 20 cm, esattamente come una recinzione.

Il metodo a rete NON BASTA?

Se vuoi liberarti di questo piccolo problema non ti resta che cercare tra le soluzioni più invasive per l’animale installando delle trappole.

Tipi di trappole per talpe

Tipi-di-trappole-per-talpe

Se la talpa non è un topo, le trappole per topi non andranno bene per catturare le talpe in giardino. Che si tratti di repellente per topi o di trappole ad ultrasuoni, è necessario che il metodo scelto sia appositamente studiato.

RICORDA

Questi dispositivi sono letali per l’animale. Prima di scegliere questo tipo di soluzione, prova trappole che permettono di liberare o allontanare gli ospiti indesiderati senza far loro del male.

Se stai confrontando queste trappole, è molto probabile che tu abbia già provato tutte le altre alternative.

  • Trappola a tunnel tipo “Duffus”

Si tratta di una delle trappole più semplici ed efficaci sul mercato, che può arrivare a catturare anche due prede in un colpo solo.

Si tratta di un semi tubo che riproduce le sembianze del tunnel, salvo poi intrappolare l’animale al suo interno grazie ad un sistema di molle.

Prima di acquistare uno di questi modelli assicuratevi che il telaio e le molle non siano fragili: se si accartoccia come una lattina o se la molla si apre senza esercitare forza sicuramente non è un prodotto valido.

  • Trappola a pinza per talpe

Il modello di trappola più diffuso fra i meno esperti perché facile da installare e dal prezzo accessibile.

A differenza delle Duffus che si installano nelle gallerie questi modelli possono essere installate direttamente nelle buche.

Una volta messa in posizione, diventa quasi invisibile e quindi irriconoscibile anche per una talpa.

Le pinze scattano al passaggio della talpa e la immobilizzano. Ricorda: controllala spesso e abbi cura di liberare lontano da casa l’animale catturato.

UN TRUCCHETTO

Prima di installare una trappola assicurati che la galleria sia ancora in uso.

Basta provare a tapparle buttando dentro la terra. Per scoprire invece da dove arriva la talpa, devi seguire il tunnel ripercorrendo a ritroso il suo percorso fino al nido.

  • Trappola a molla Putange

Si tratta di un meccanismo molto efficace.

Anche se non è tra i più semplici da installare, è fra i più efficaci nell’eliminare le talpe dal giardino.

Il punto di forza di questo dispositivo è che lavora bene anche con detriti di terra o gallerie non pulite: dove la maggior parte degli altri sistemi si inceppa, la Putange non fallisce.

  • Trappola per talpe “con cavo a strozzo” Nash

Si tratta di un modello simile al “Duffus” ma con un cavo più lungo che sembra essere più efficace nella cattura della talpa, da entrambe le direzioni.

Per installare il dispositivo è sufficiente posizionarlo nel terreno, sepolto in una delle gallerie senza il bisogno di posizionare una esca. La trappola sepolta non sarà né visibile né accessibile dall’esterno, aspetto che garantisce sicurezza per gli altri animali e i bambini.

  • Trappola per talpe Talpex

Questa trappola per talpe è decisamente efficace per tutti coloro che hanno una talpa timida in giardino.

Ha paura di farsi vedere ma trovi sempre le sue buche nel prato? Non temere perché questo modello sarà come una calamita anche per loro.

La sua struttura si cela perfettamente nelle gallerie nascondendosi tra i detriti di terra e/o sabbia. In questo modo la talpa crederà che la galleria sia semplicemente franata e rimarrà intrappolata quando tornerà per ripararla.

Segnala sempre le trappole con del filo rosso ben visibile per avvertire le persone della loro presenza.

UN TRUCCHETTO

Quando installi o controlli le trappole, indossa sempre un vecchio paio di guanti da giardino: proprio come i topi anche le talpe hanno un olfatto finissimo e possono riconoscere l’odore della nostra pelle. Un odore innaturale le terrà sicuramente lontane dalla trappola.

Caratteristiche principali di una trappola per talpe

Caratteristiche-principali-di-una-trappola-per-talpe

Le scelte sul mercato sono molte ma i dispositivi che funzionano si contano sulle dita d’una mano.

Ma allora come si fa a trovare la trappola per talpe giusta per noi?

Semplice: osserva le sue caratteristiche più importanti e mettile a confronto con i modelli che ti interessano.

  • Metodo di cattura e meccanismo

La principale differenza è sulla cattura della talpa:

  • Modelli a gabbia che catturano l’esemplare vivo e senza ferirlo;
  • Modelli a pinza (o “forbice”) e a cavo che uccidono la talpa istantaneamente.

Una differenza sostanziale tra questi sistemi di scatto risiede nel metodo d’installazione: alcuni modelli come quello Putange e Talpex sono molto più efficaci perché non vengono ostacolati dai detriti di terra nel tunnel.

  • Efficienza

Una trappola efficiente non sbaglia mai.

Una trappola che si blocca con terra e detriti sicuramente fallirà.

Uno degli aspetti che determinano l’efficienza della trappola è sensibilità dello scatto: non deve scattare mentre la state installando, ma deve scattare al passaggio dell’animale.

  • User-friendly

È facile da installare? Se la risposta è sì, hai già fatto un passo nella giusta direzione. Una trappola difficile da installare spesso si inceppa o non funziona.

Le caratteristiche ideali per una trappola funzionale sono sicuramente: la durata della stessa e la sua semplicità di pulizia, oltre ovviamente a quanto è facile da usare.

  • Sicurezza

La sicurezza prima di tutto, sempre!

Può essere pericolosa una trappola per talpe? La risposta a questa domanda è critica durante l’acquisto di un dispositivo.

Se come me ami gli animali, non vorrai ucciderli bensì allontanarli. Purtroppo però gli ultrasuoni per topi non funzionano come vorremmo.

E il veleno?

No, amico mio. Il veleno per talpe è solo un rimedio altamente pericoloso da usare perché rischia di intossicare bambini e i nostri amati animali d’affezione, o altri poveri animali malcapitati.

RICORDA

 Le trappole non devono mai essere alla loro portata, nemmeno quando sono riposte in garage.

Hai il sospetto di avere topi in casa o in giardino?

Allora sei nella sezione sbagliata. Per capire come eliminare i topi in modo efficace, devi cercare nei metodi specifici. Anche in questo caso prima dovrai capirne le abitudini per capire come funziona una trappola per topi.

Abbiamo quasi finito… allora dimmi, hai capito come catturare una talpa e salvare il tuo prato?

Come installare correttamente una trappola per talpe


Come scegliere una trappola per talpe

  1. Conoscere i diversi meccanismi sul mercato: ciascuno si adatta a diverse necessità di cattura;
  2. Capire il tipo di terreno che abbiamo in giardino: alcuni modelli si inceppano in presenza di sabbia o detriti, altri lavorano bene solo in piccole buche;
  3. Una volta identificato il meccanismo più adatto, bisogna capire quale marca e modello siano i più resistenti ed efficaci. Leggi sempre le recensioni, ti possono essere davvero utili in questa fase d’acquisto;
  4. Valuta i diversi prodotti per trovare quello con il miglior rapporto qualità prezzo. Cerca di partire già con le idee chiare sul budget da destinare alla salute del tuo giardino;
  5. Ora non ti resta che scegliere dove comprarlo.

Dove acquistare una trappola per talpe?

I negozi fisici come supermercati e ferramenta in cui acquistare una trappola per roditori sono molti ma non tutti sanno ciò che stanno vendendo e come consigliarti.

Io consiglio sempre di scegliere rivenditori specializzati in articoli da giardinaggio e di valutare le recensioni dei prodotti sui diversi siti di vendita online come Amazon ed Ebay per capire quale scegliere senza prendere fregature inutili.


Domande Frequenti

🏡 Come posizionare le trappole per talpe?

Ogni trappola ha le sue caratteristiche uniche. Per evitare di farsi male e affinché il dispositivo funzioni è necessario posizionarlo correttamente leggendo le istruzioni d’uso. Ci sono però alcuni punti comuni da seguire:

  1. Individua una galleria o buca ancora abitata.
  2. Scava attentamente una porzione di terra adatta alle dimensioni del dispositivo e posizionalo nel tunnel.
  3. Regola la trappola utilizzando la sicurezza e poi ricopri tutto attentamente dopo aver rilasciato la sicurezza, facendo attenzione che non passi luce nella galleria (puoi ricoprire il tutto con un vaso a testa in giù).

🏡 Quale esca si usa per una trappola per talpe?

Una spalmata di burro d’arachidi è tra le prime scelte: ne vanno ghiotte ed è facile da reperire. Basta spalmare una punta sull’innesco che fa scattare la molla insomma.

🏡 Quanto spesso devo controllare le trappole?

Non si tratta solo di una buona norma ma di una legge da rispettare. Le trappole vanno controllate quotidianamente per assicurarsi che nessun animale soffra inutilmente, intrappolato nella presa.