Elenco frutta a guscio

Mmm… Ma quanto è buona la frutta secca?

Noci, mandorle, pistacchi e semi oleosi sono utilizzatissime nella nostra cucina.

Pensi di conoscere tutti i tipi di frutta con guscio?

Eccomi in tuo soccorso!

In questo articolo troverai un elenco della frutta a guscio, con tanto d’impieghi in cucina e proprietà benefiche per l’organismo.

Elenco frutta a guscio

Qui di seguito ti presentiamo elenco frutta a guscio:

1. Anacardi

Anacardi-frutta-a-guscio

Gli anacardi originano dai paesi tropicali dal clima caldo e umido come il Brasile, l’India, l’Africa e il sud-est asiatico.

Questo frutto cresce su un albero.

Una particolarità degli anacardi è che la polpa è contenuta in un guscio esterno che, laddove venga rotto, contiene un liquido caustico capace di ustionare la pelle.

Per questo si consiglia di estrarre gli anacardi usando sempre dei guanti.

  • Impieghi in cucina

Gli anacardi possono essere sgranocchiati come snack o impiegati in preparazioni come il pesto di rucola.

Anche la cucina asiatica – in particolare quella cinese – fa largo uso degli anacardi, in preparazioni tradizionali come il pollo agli anacardi o in aggiunta a diversi dessert.

  • Proprietà degli anacardi

Sono degli antiossidanti, utili a combattere i radicali liberi e, quindi, l’invecchiamento.

Contengono magnesio, per una buona mobilità articolare.


2. Arachidi

Arachidi-frutta-a-guscio

Conosci un aperitivo più gustoso delle noccioline? Io ne vado matto!

Il nome corretto è arachidi e vengono coltivate in zone a clima caldo come America, Africa, Australia e alcune zone dell’Asia.

Gli arachidi crescono sotto terra. Una volta raccolte, vanno lavate e lasciate asciugare al sole.

  • Impieghi in cucina

Basta sgusciarle per poterle mangiare!

Hanno diversi usi in cucina: dalla preparazione del burro di arachidi fino all’utilizzo in piatti freddi e insalate.

  • Proprietà delle arachidi

Sono antiossidanti naturali e hanno un effetto benefico sulla circolazione e sulla pelle.

QUANDO RACCOGLIERE?

Vengono raccolte tra settembre e ottobre, ma sono sempre presenti sul mercato.


3. Noci di Macadamia

Le noci di macadamia sono un frutto molto interessante è troppo poco conosciuto.

Vengono coltivate principalmente alle Hawaii, in Australia e in America Latina. In generale, nelle zone piuttosto calde.

Crescono in alberi cespugliosi.

Questi impiegano anche 5 anni per iniziare a produrre le noci di macadamia.

  • Impieghi in cucina

Sono usati principalmente nei muesli, in alcuni dolci come i muffin o in particolari ricette come il pollo in crosta di noci.

  • Proprietà delle noci di macadamia

Sono un’ottima fonte di nutrienti essenziali, quali vitamina a, proteine e ferro.


4. Nocciole

Nocciole-frutta-a-guscio

Non possiamo non parlare delle golosissime nocciole!

Sono una frutta secca molto comune, coltivata in Nord America, Asia e anche nella nostra Europa.

Normalmente, le nocciole vanno essiccate entro 24 ore dalla raccolta. In questo modo, possono essere conservate anche per mesi.

Questo soltanto se hanno il guscio! In caso contrario vanno consumate entro poche settimane.

  • Impieghi in cucina

L’uso più conosciuto è nei dolci (Nutella, mi senti?), spesso in coppia con il cioccolato.

Possono essere usati anche in piatti salati per accompagnare alcuni tipi di carne.

  • Proprietà delle nocciole

Sono ricche di oli monoinsaturi, vitamine e minerali.


5. Noci Pecan

Noci-Pecan-frutta-a-guscio

Conoscevi le noci pecan?

Si tratta di frutti coltivati principalmente nell’America centro meridionale, soprattutto in Louisiana Texas e New Mexico punto

Sono frutti che crescono sugli alberi, spesso spontanei.

Un albero può impiegare fino a 10 anni per iniziare a produrre.

  • Impieghi in cucina

Una ricetta tradizionale americana è la torta di noci pecan (Pecan Pie).

Un altro impiego curioso consiste nelle noci pecan caramellate o addirittura per accompagnare carne di pollo o manzo.

  • Proprietà delle noci pecan

Sono ricche di acidi grassi monoinsaturi: per questo svolgono una buonissima attività antiossidante.


6. Mandorle

Mandorle-frutta-a-guscio

Le mandorle sono uno dei frutti con guscio più consumati al mondo.

Vengono coltivate principalmente in California ma ne esistono piantagioni anche in Europa, soprattutto in Spagna e in Italia.

Sono coltivate sugli alberi. Normalmente vengono vendute senza guscio.

  • Impieghi in cucina

Le mandorle vengono utilizzati in un numero infinito di ricette. Celebre è sicuramente il pollo alle mandorle di origine cinese.

Ci sono anche molti dolci in cui utilizzare le mandorle, tra cui crostate e biscotti in pasta di mandorla.

  • Proprietà delle mandorle

Le proteine delle mandorle favoriscono la perdita di peso.

Rinforzano le ossa e prevengono l’osteoporosi e svolgono un’azione protettiva sull’intestino.

ATTENZIONE ALLE ALLERGIE

L’allergia alle mandorle è molto diffusa nella popolazione generale. Se hai effettuato test allergologici da cui risulta un’allergia alla frutta secca, evitane categoricamente il consumo!


7. Pistacchi

Pistacchi-frutta-a-guscio

I pistacchi sono coltivati in moltissime zone del mondo, tra cui Siria, Afghanistan, America.

Noi però abbiamo in casa una delle migliori produzioni: si tratta ovviamente dei pistacchi di Bronte.

I pistacchi crescono su alberelli che producono le drupe con ciclo biennale.

  • Impieghi in cucina

I pistacchi vengono utilizzati praticamente in ogni paese del mondo.

Piatti come la baklava, il kulfi, il gelato al pistacchio sono esempi della grandissima diffusione di questo frutto così versatile.

  • Proprietà del pistacchio

Sono ricchi di proteine fibre e vitamine.

Si trovano, nei pistacchi, calorie in gran quantità, quindi non sono adatti alle diete ipocaloriche.

Aiutano a ridurre i livelli di colesterolo cattivo nel sangue.


8. Noci del Brasile

Noci-del-Brasile-frutta-a-guscio

Le noci del Brasile sono un frutto coltivato principalmente in Sud America, su alberi nelle foreste pluviali.

Hanno un guscio esterno molto duro che va rimosso per estrarre i semi bianchi nei gusci.

  • Impieghi in cucina

Vengono utilizzate nella preparazione di biscotti tipo amaretti oppure nelle insalate.

Le noci del Brasile sono inoltre usate come ingrediente principale in alcuni tipi di formaggio e latte vegani.

  • Proprietà delle noci del Brasile

Sono ricche di nutrienti tra cui vitamina e, selenio, calcio e ferro.

Posseggono ottime proprietà antiossidanti.

Sono spesso usate come ingrediente di shampoo e balsami per donare vigore e lucentezza ai capelli.


9. Noci

Noci-frutta-a-guscio

La noce è senza dubbio la regina della frutta con guscio.

Sono coltivate in moltissimi paesi. Per esperienza, le migliori sono le varietà cilene e australiane che ti consiglio vivamente di provare.

Possono essere consumate crude oppure tostate e condite.

  • Impieghi in cucina

Sono sicuro che non hai bisogno di suggerimenti su come usare le noci in cucina!

Si tratta di un frutto che fa pienamente parte della tradizione culinaria italiana: si va dalla salsa di noci che accompagna alcuni tipi di primi, all’uso delle insalate fino all’inserimento in torte, brownies, crostate.

  • Proprietà delle noci

Sono ricche di acidi grassi buoni come Omega 3 e omega 6, ottimi per ridurre il rischio cardiovascolare.

Sono ricche di vitamina A, E, B1 E B2 e contengono diverse sostanze antiossidanti.


10. Castagne

Castagne-frutta-a-guscio

Se dico autunno cosa ti viene in mente? Castagne, ovviamente!

Sono uno dei frutti più raccolti sul territorio italiano, ma vengono coltivate anche negli Stati Uniti, in Cina, Grecia e Sud America.

Crescono su alberi e sono contenute in un involucro verde, comunemente chiamato riccio.

Questo andrà chiaramente rimosso.

  • Impieghi in cucina

Possono essere arrostite, bollite, fritte o – per chi preferisce una cucina più leggera – cotte al vapore.

Sono anche ingrediente principale di torte, crostate e, unite col cacao, possono fare da base per una golosissima confettura.

  • Proprietà delle castagne

Sono ricche in carboidrati più che in oli (al contrario delle noci). Questo le rende un ottimo alleato contro il colesterolo cattivo.

Inoltre aiutano l’intestino e sono una formidabile fonte di energia.


11. Semi di girasole

Semi-di-girasole-frutta-a-guscio

Scommetto che non lo diresti mai: i semi del girasole provengono dal… Girasole!

Si tratta di una pianta diffusa in tutto il mondo, particolarmente alle nostre latitudini.

I semi di girasole altro non sono che i semi prodotti dal fiore, che si staccano da esso una volta giunti a maturazione.

  • Impieghi in cucina

Spesso i semi di girasole vengono consumati come semplice spuntino.

Possono essere inseriti in insalate o come ingredienti del muesli per la colazione punto

  • Proprietà dei semi di girasole

Sono ricchi di vitamine ferro e magnesio.

Facilitano il transito intestinale e contengono buone quantità di acido folico, utile in condizioni di anemia.


12. Noce di cola

Non preoccuparti se non le hai mai sentite nominare.

Le noci di Cola originano dall’albero di Cola, caratteristico delle foreste pluviali africane.

Questi semi si sviluppano all’interno del frutto di Cola, che cresce su questi alberi alti fino a 20 m.

  • Impieghi in cucina

La noce di cola viene usata come aromatizzante in alcune bevande.

Contiene alte quantità di caffeina.

  • Proprietà della noce di cola

Stimola la digestione e aumenta la produzione di succhi gastrici.

Grazie alla caffeina e alla teobromina è utile contro l’emicrania.


13. Semi di zucca

Semi-di-zucca-frutta-a-guscio

Sì, si tratta proprio di quei semini contenuti all’interno della zucca.

Essi subiscono una lavorazione che comprende abitualmente tostatura e salatura, prima di essere commercializzati.

Normalmente si sbucciano eliminando la cuticola esterna e mangiando la polpa verde contenuta all’interno.

  • Impieghi in cucina

I semi di zucca vengono consumati perlopiù come spuntino.

Possono essere scelti per arricchire yogurt e insalate.

  • Proprietà dei semi di zucca

Sono un rimedio naturale contro i parassiti intestinali. Si pensa abbiano anche un’azione benefica sul tono muscolare della vescica.


14. Semi di lino

Semi-di-lino-frutta-a-guscio

I semi di lino provengono dalla pianta del Lino, la stessa che viene utilizzata per la produzione di tessuto.

Possono essere mangiati crudi interi ma risultano meglio digeribili se vengono macinati.

La macinatura sminuzza infatti le fibre contenute nella buccia, la parte più difficilmente digeribile.

  • Impieghi in cucina

Interi vengono aggiunti a insalate e yogurt.

Macinati diventano una farina che può essere disciolta in acqua o latte oppure impiegata nella preparazione dei lievitati.

Infine possono essere trasformati nel ben noto olio di semi di lino.

  • Proprietà dei semi di lino

Sono ricchi di omega 3 e omega 6, importantissimi per il buon funzionamento del nostro sistema cardiovascolare.

Sono anche ottime contro la stitichezza, grazie all’elevato contenuto in fibre.


15. Cacao

Cacao-frutta-a-guscio

L’albero di cacao è un sempreverde che cresce principalmente in Amazzonia e America del Sud.

Vengono raccolti quando maturano e subiscono un processo di essiccazione e fermentazione.

Dopodiché, vengono macinate per la produzione di cacao in polvere.

  • Impieghi in cucina

Le fave di cacao non vengono consumate a se stanti.

Vengono invece impiegate nella preparazione di prodotti a base di cioccolato.

  • Proprietà del cacao

È molto nota la capacità del cacao di agire come antidepressivo naturale, grazie al contenuto piuttosto elevato di serotonina, tiramina e caffeina.

E anche un ottimo antiossidante.

Tuttavia, il cacao è controindicato in chi soffre di reflusso gastroesofageo ed ernia iatale.

NON SOLO CUCINA

Le fave di cacao vengono anche utilizzate nella produzione di prodotti cosmetici per la cura della pelle.


16. Pinoli

Pinoli-frutta-a-guscio

Si tratta dei classici semi contenuti nella pigna di pino europeo o americano.

Prima di essere consumati, vengono solitamente essiccati e tostati.

  • Impieghi in cucina

Possono essere mangiati crudi, in quanto hanno un piacevole sapore “burroso”, sia come snack che come accompagnamento per carni e insalate.

Sono anche – insieme al basilico fresco – uno degli ingredienti principali del pesto alla genovese.

  • Proprietà dei pinoli

Tutti i frutti con i pinoli contengono semi oleosi ad alto contenuto di grassi, principalmente omega 6, utili per il sistema cardiocircolatorio.

Sono ricchi di numerose vitamine e minerali e contengono un alto livello di fibre.


17. Pinoli di cedro siberiano

Pinoli-di-cedro-siberiano-frutta-a-guscio

Sono molto simili ai pinoli classici ma sono prodotti da un particolare tipo di albero aghiforme: il cedro siberiano.

La differenza con il pinolo semplice è limitata alle proprietà organolettiche.

  • Impieghi in cucina

Consumati al naturale o in insalate, analogamente ai pinoli.

  • Proprietà dei pinoli di cedro siberiano

Sono ricchi di grassi buoni e fanno parte della frutta con proteine. Questo li rende fruibili per bilanciare una dieta finalizzata al controllo del peso.


18. Ghiande

Ghiande-frutta-a-guscio

Le ghiande si mangiano?!

Sono il prodotto delle querce, alberi maestosi diffusi in America, Asia, Europa e Nord Africa.

Le ghiande non sono immediatamente commestibili, ma devono essere trattate per eliminare l’acido tannico che è piuttosto amaro e può essere tossico per l’uomo.

Per questo vengono sottoposte solitamente a un processo ripetuto di bollitura ed essiccazione.

  • Impieghi in cucina

Le ghiande possono essere mangiate arrostite oppure impiegate in alcune ricette principalmente anglosassoni, come il porridge e la focaccia di ghiande.

  • Proprietà della ghianda

È particolarmente utile nel trattamento di diarrea e lievi infiammazioni della mucosa gastrointestinale.


19. Cocco

Cocco-frutta-a-guscio

Qui si torna su un terreno a noi familiare.

Il cocco è diffusissimo alle nostre latitudini, nonostante sia una noce tropicale prodotta dalle palme.

Queste piante crescono principalmente negli Stati Uniti, nei Caraibi e nell’America del Sud.

I Cocchi maturi cadono dalle piante e possono essere immediatamente consumati, previa rottura ed eliminazione del guscio.

  • Impieghi in cucina

A parte il consumo come snack, gli usi comuni del cocco comprendono il latte di cocco, l’olio di cocco è l’utilizzo in dolci e gelati, anche in forma di topping.

  • Proprietà del cocco

Il cocco è molto ricco di potassio e contiene anche zinco, rame, fosforo e ferro. Praticamente, è un vero e proprio integratore naturale di sali minerali!

È un frutto molto ricco di calorie, per questo bisogna limitarne il consumo durante diete ipocaloriche.

Il cocco aiuta a mantenere anche in buona salute il sistema nervoso è il sistema immunitario.


20. Noci di ginkgo

Noci-di-ginkgo-frutta-a-guscio

Una delle noci più strane in assoluto, la noce di ginko e caratteristica dei paesi asiatici.

Viene raccolta dagli alberi di ginkgo biloba.

Prima del consumo, queste noci devono essere bollite.

  • Impieghi in cucina

Sono tipiche della cucina asiatica e vengono usate in piatti tipici come il congee e diversi altri piatti caratteristici delle celebrazioni del capodanno cinese.

  • Proprietà delle noci di ginkgo

Possono migliorare la circolazione e hanno un’azione antiossidante spiccata.

Aiutano a migliorare la concentrazione.

Tuttavia, è importante non esagerare con le quantità, in quanto alte dosi possono risultare tossiche per l’organismo.