Le 5 Migliori Carriole Elettriche Non Temono i Lavori Più Impegnativi

OffertaPiù venduti No. 1
Greenworks Tools 7400007 Carriola con Vasca...
33 Recensioni

Impiegata da sempre nei lavori di edilizia e di agricoltura, la carriola è indispensabile per portare sabbia, terra e materiali di varia natura da un punto all’altro del cantiere o del giardino. Da qualche anno però la tecnologia viene applicata anche a questi attrezzi ed è facile trovare la migliore carriola elettrica.

Se quella tradizionale è già di per sé uno strumento pratico, quella con motore elettrico è altamente perfomante: non si deve spingere, riduce i tempi di trasporto e spesso permette di movimentare una maggiore quantità di materiali.

Una carriola elettrica di buona fattura, oltre ad essere dotata di batterie ricaricabili che ti permettono di usarla per parecchie ore, è costruita con materiali resistenti e robusti, in grado di resistere all’uso impegnativo e alle intemperie.

Le migliori carriole elettriche


Qual è la migliore carriola elettrica?

Le carriole motorizzate hanno motori elettrici e a gas dalle notevoli prestazioni che ne permettono l’utilizzo in diverse situazioni di lavoro. Proprio per questo è importane valutare le diverse caratteristiche prima di decidere quale scegliere.

Si possono infatti trovare modelli con cassone a ribaltamento frontale o laterale, con una o più ruote e addirittura di cingoli, per il trasporto sui diversi terreni di legna o erba tagliata. Le carriole elettriche sono le più apprezzate perché sono ecologiche, non fanno rumore e non inquinano.

Sono composte da un cassone, un telaio, delle ruote gommate (sostituite a volte con dei cingoli), stanghe e, infine, delle impugnature o manici dove sono posizionati i comandi di gestione. Generalmente sotto il cassone è installato il motore con le batterie.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori carriole elettriche:

1. La migliore carriola elettrica in assoluto: Greenworks Tools 7400007

Greenworks Tools 7400007 Carriola con Vasca...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Efficiente per trasportare di accessori e materiali pesanti, ha velocità variabili (la massima velocità in avanti è di 4,2 km/h e in retromarcia è di 2,4 km/ h) e offre una funzione di scarico rapido e facile della vasca. 

Questo modello è compatibile con le batterie 40V agli ioni di litio Greenworks Tools, ad alte prestazioni, che forniscono una potenza costante. Sono intercambiabili con tutti gli utensili della gamma Greenworks Tools 40V, al fine di offrire una soluzione completa per il proprio giardino e il fai da te all’interno con più di venti utensili.

È un sistema facile da usare perché le batterie vengono posizionate e rimosse, facendole semplicemente scorrere. Inoltre, i 4 led mostrano costantemente il tempo di funzionamento rimanente. Le batterie possono essere ricaricate in qualsiasi momento e non soffrono dell'”effetto memoria”. Rimangono cariche così a lungo che possono essere utilizzate anche dopo essere state riposte per diversi mesi.

Caratteristiche chiave:

  • È ideale per trasportare carichi pesanti
  • La batteria si ricarica in 1 ora
  • La carriola può essere spinta anche senza trazione del motore

Specifiche:

  • Marchio: Greenworks Tools
  • Capacità massima di carico: 100 kg

2. La migliore per giardinaggio domestico: Carriola elettrica Zipper ZI-EWB500

ZI-EWB500 - Carriola a motore elettrico 24V 12Ah...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Questa carriola elettrica è ideale per il trasporto di merce sfusa anche su terreni impegnativi intorno a casa, cortile e giardino. Permette un lavoro efficiente grazie al potente accumulatore al piombo che ha una durata fino a 8 ore.

La tensione della batteria è pari a 24 V / 12 A. Garantisce controllo comodo e sicuro grazie all’elemento di comando sulla maniglia destra. Ha una potenza di 500 W e può raggiungere una velocità fino a 7 km/h. Offre una maneggevolezza ottimale grazie al posizionamento bilanciato motore/batteria. Ha una capacità di 75 litri e una capacità massima di carico di 150 kg.

Caratteristiche chiave:

  • È ideale per il trasporto di materiali sfusi
  • Pneumatico adatto anche a terreni fangosi
  • Il tempo di ricarica è di 2 ore circa

Specifiche:

  • Marchio: Zipper
  • Capacità massima di carico: 150 kg

 3. La migliore per garanzia estesa: Carriola elettrica Smartwiel

Smartwiel - Deluxe Motocarriola Semovente,...

VEDI PREZZO SU AMAZON

La propulsione elettrica della carriola è gestita dal motore brushless (senza spazzole) con l’alta efficienza energetica e con la potenza variabile fino a 500W che si adatta automaticamente a seconda del carico. La carriola è capace di tirare il peso anche di 50 kg in salita. 

L’alimentazione elettrica è gestita da una batteria certificata leggera ad alta capacità Li- Ion 36V/4400mAh (158Wh), ottimizzata per una potenza e vita utile più alta possibile. Il tempo di carico della batteria è di 1,5-3 ore e il numero dei cicli di carico è al minimo 500x.

La vasca in plastica HDPE viene sottoposta a un trattamento superficiale sviluppato con nanotecnologie per garantire una lunga durata. I comandi di trazione sono sui manici, con funzione anche di retromarcia. Viene fornita con una garanzia di 10 anni su vasca e telaio

Caratteristiche chiave:

  • La vasca è resistente al danneggiamento, agli urti e al gelo
  • La struttura del telaio è in acciaio inox
  • Ha anche la funzione di retromarcia

Specifiche:

  • Marchio: Smartwiel
  • Capacità massima di carico: 50 kg

4. La migliore per robustezza: Carriola elettrica Smartwiel

Smartwiel Carriola elettrica,Carriola per legna...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Il motore elettrico della carriola è di tipo brushless ad alta efficienza energetica e ha una potenza variabile fino a 500 W con regolazione automatica a seconda del carico. L’azionamento elettrico è fornito da una batteria agli ioni di litio leggera e certificata, da 36 V/4400 mAh (158 Wh) di un produttore di alta qualità, che è ottimizzata per le massime prestazioni e durata.

Il tempo di ricarica della batteria è di 1,5-3 ore e può essere ricaricata almeno 500 volte. Costruita con telaio in acciaio inox antiruggine, la carriola è adatta per trasporto di legna e di materiale ingombrante.

Caratteristiche chiave:

  • È possibile montare due ruote supplementari
  • Con una singola carica funziona per 2-3 settimane o fino a 8 ore ininterrotte
  • La struttura è antiruggine

Specifiche:

  • Marchio: Smartwiel
  • Capacità massima di carico: 150 kg

 5. La migliore per budget: Carriola elettrica PowerPAC ED 120

powerpac Pianale di carico singolarmente adatto...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Questo carrello elettrico può essere utilizzato come base per montare diversi accessori: da una vasca per trasporto materiale diverso fino a 120 kg di peso utile, a un pianale di carico portalegna.
La batteria agli ioni-Litio consente di muovere il carrello a una velocità progressiva di 0-3,5 km/h, per un tempo operativo di 3-5 ore.

Può essere rimossa facilmente senza attrezzi per essere messa in carica. I comandi al manubrio hanno lo switch On/Off di accensione, la regolazione variabile della velocità, inclusa la retromarcia. Sull’altra impugnatura è presente il freno meccanico. La batteria sviluppa una potenza di 230 W.

Caratteristiche chiave:

  • Dispone di indicatore di carica
  • È possibile accessoriare il carrello con lama spalaneve e altri accessori
  • Può montare una spazzola rotativa da 50 cm con motore brushless da 500 W e batteria ad alta prestazione

Specifiche:

  • Marchio: PowerPAC
  • Capacità massima di carico: 120 kg

Guida all’acquisto della carriola elettrica?

carriola-elettrica

I lavori nei cantieri e nei campi sono sempre stati faticosi. La movimentazione di grandi cumuli di terra, compost o qualunque altro tipo di materiale veniva svolta nei piccoli cantieri e nei giardini con l’uso di attrezzature come la carriola, dotata il più delle volte di una ruota ma da spingere a mano sollevandola per i bracci.

Fortunatamente oggi la tecnologia viene in aiuto con le carriole motorizzate che possono coadiuvarti efficacemente nello spostamento di fertilizzanti, ghiaia e altri materiali pesanti. Anche se l’apparecchio di per sé mantiene tutti le sue caratteristiche di semplicità, la scelta del migliore modello, tra i tanti che si trovano sul mercato, potrebbe non essere facile. E non è semplice decidere dove comprarle, anche perché nei canali di vendita online non ci sono venditori in carne ed ossa che spiegano pregi e difetti delle diverse macchine: puoi però affidarti alle preziose opinioni lasciate da altri utenti.

In questa guida, cercheremo di darti tutte le informazioni indispensabili per identificare il modello giusto per le tue esigenze di giardinaggio, sia di tipo amatoriale che professionale.

Come funzionano le carriole motorizzate?

Le carriole a motore sono generalmente dotate di due ruote motrici primarie e una o due ruote anteriori o posteriori che conferiscono alla strutturs una sterzata sul posto a “raggio zero”. Alcuni modelli industriali sono forniti di quattro ruote per un maggiore supporto portante e una migliore mobilità su terreni accidentati.

Tuttavia, per i giardinieri domestici e la maggior parte dei piccoli professionisti, un sistema di trazione integrale con ruote è sufficiente per gestire i lavori di manutenzione verde.

Le carriole motorizzate sono disponibili nei modelli elettrici a batteria o con motore a benzina, con differenze di potenza, prestazioni ed efficienza. Sono dotate di acceleratori per aiutarti a regolare la velocità quando inizi a salire i pendii, offrendoti un controllo migliore sul carico utile.Le funzioni di velocità variabile su queste macchine consentono di modificare l’andatura in base alla situazione.

Poiché le carriole motorizzate possono gestire carichi più pesanti, sono dotate di tramogge sovradimensionate.Quando si sceglie la macchina, è necessario prevedere una capacità di carico minima della tramoggia in grado di trasportare un volume di materiale compreso tra 80 e 125 litri circa. Assicurati che la tua tramoggia sia progettata e costruita con acciaio inossidabile o acciaio verniciato a polvere.

Cosa cercare in una carriola motorizzata?

In questa sezione, ti guideremo passo dopo passo nella valutazione dei vari componenti della tua carriola.

Motore

Quando si sceglie la carriola motorizzata ideale, è fondamentale selezionare il giusto tipo di motore in base alla propria applicazione.Quelli a benzina sono la scelta migliore per i professionisti che necessitano di massime prestazioni e massima portata dalla carriola.

Gli amanti dei fai da te possono invece trovare più pratico un modello elettrico con funzionamento a batteria. Le dimensioni e la potenza del motore di una macchina elettrica sono più che sufficienti per spostare agilmente detriti, mattoni o altri carichi nel cortile. Se scegli una carriola elettrica, cerca modelli con batteria ricaricabile che offrano 4 Ah di durata utile e funzionano da circa 40 minuti a un’ora di utilizzo. La maggior parte dei modelli elettrici dispone anche di unità di ricarica rapida, che consentono di ricaricare la batteria della carriola alla piena capacità entro due o tre ore. E fra i loro vantaggi ce n’è uno molto importante: sono silenziosi.

Pneumatici

Gli pneumatici sono l’unica parte della macchina che tocca il suolo. Pertanto, è necessario assicurarsi di avere un contatto sufficiente tra la ruota e la superficie per garantire che la macchina non scivoli.Cerca modelli con pneumatici ad aria, che sono leggeri e offrono una buona resilienza contro carichi pesanti. Le ruote di plastica tendono a rompersi nel tempo, lasciandoti con una carriola inutilizzabile. Gli pneumatici ad aria assorbono gli urti, permettendoti di muoverti facilmente su terreni accidentati.

Ruote

Il numero di ruote della carriola determina la stabilità, il movimento e la capacità della macchina. La scelta del modello con il giusto numero di ruote in base alla tua situazione è fondamentale.

  • Singola

La carriola a ruota singola rappresenta il design più semplice. Assomiglia alla tua tipica carriola, con una ruota davanti e due supporti nella parte posteriore per aiutarti a bilanciare la struttura.

Le carriole motorizzate a ruota singola sono le migliori per carichi fino a un massimo di 90 kg. Se è più pesante, rischi di danneggiare la macchina e di infortunarti sul luogo di lavoro se non riesci a movimentarla in sicurezza. Tuttavia, le macchine a ruota singola sono le opzioni più convenienti e se ne fai un uso leggero per una carriola nel tuo cortile, potrebbero essere tutto ciò di cui hai bisogno.

  • Doppia

Con la configurazione a doppia ruota ottieni più trazione e maggiore stabilità, consentendo di sollevare e spostare carichi utili più pesanti. Questi modelli comportano solo un leggero aumento del prezzo, quindi potrebbe valere la pena prenderli in considerazione. Le ruote doppie forniscono una migliore trazione in salita e una maggiore stabilità quando si attraversano terreni irregolari.

  • Tripla

Snapper CARRIOLA Batteria Utility EXSDUC82 Solo...

Le carriole motorizzate a tre ruote sono la scelta migliore per giardinieri di professione che devono trasportare carichi pesanti. Queste macchine non hanno una base fissa, ma sono dotate di un albero di trasmissione nella parte anteriore o posteriore, oltre a una ruota per stabilizzare l’asse anteriore o posteriore. In tal modo vengono assicurati livelli avanzati di stabilità durante l’uso. Gli operatori troveranno facile spostare la macchina: la terza ruota funge da perno per sterzare facilmente.

  • Quadrupla

La versione a 4 ruote offre la migliore stabilità e controllo, oltre ad avere tramogge più grandi per trasportare carichi utili pesanti. Pensa alla versione a 4 ruote come a un mini camion ribaltabile.

Questi modelli possono avere una trazione integrale o due ruote motrici e la maggior parte offre la funzionalità sterzante a “raggio zero”, in grado di curvare sul posto.

Sono presenti delle maniglie su entrambi i lati della carriola, che consentono all’operatore di rallentare le ruote su un lato della macchina. Di conseguenza, la carriola può girare su un punto, senza la necessità di disegnare un ampio raggio di sterzata.

Queste macchine sono dotate di tramogge che supportano pesi fino a 300 kg e oltre. Per impieghi gravosi esistono anche le motocarriole cingolate, che utilizzano i cingoli anziché le ruote. Questi modelli offrono il massimo nella gestione del carico utile su terreni accidentati intorno a grandi cantieri.

Capacità

La valutazione della capacità di una carriola è il tuo fattore decisivo nella scelta finale. La vasca di carico determina la quantità di materiale che puoi trasportare con il tuo carico utile.La maggior parte dei produttori misura il volume della tramoggia della carriola in litri. Per l’uso domestico, circa 80-120 litri è tutto ciò di cui hai bisogno per aiutarti a spostare oggetti in giardino come compost o mattoni.

Tuttavia, le macchine più grandi hanno tramogge più grandi, un motore più grande e ruote più grandi per aiutarli a compensare il peso del carico utile aggiuntivo.

Le tramogge in plastica resistente vanno bene per l’uso in giardino, ma potresti aver bisogno di una struttura in acciaio per il cantiere. Per questo i professionisti dovrebbero investire in una macchina dotata di tramoggia in acciaio inossidabile o in acciaio verniciato a polvere.

Ribaltamento del carico

Quando acquisti la tua carriola motorizzata, devi considerare come la tramoggia ribalta il carico utile. Con le carriole a una o due ruote devi inclinare la macchina in avanti per rimuovere il carico. Se stai optando per un modello a ruota singola o doppia, ti consigliamo di cercarne uno con manici lunghi. Le maniglie lunghe offrono più leva, facilitando il ribaltamento della carriola.

Le carriole motorizzate sono generalmente dotate di ribaltatori motorizzati che ti assistono durante questa operazione,

Una carriola motorizzata è per tutta la vita?

A meno che tu non gestisca un’impresa di costruzioni è imperativo che l’acquisto della carriola motorizzata sia fatto pensando alla longevità, oltre che alla qualità costruttiva e alla capacità di carico. Ecco cosa devi ulteriormente considerare.

  • Vita del motore

Il motore che alimenta la tua carriola deve essere abbastanza resistente da supportare il pieno carico. Dovrebbe anche essere in grado di fornire alimentazione continua al carrello tramite la batteria poiché probabilmente la utilizzerai per un paio d’ore.

  • Alimentazione

Come abbiamo visto, la tua carriola motorizzata può essere alimentata a benzina o a batteria. Qualunque sia la tua scelta, assicurati di poter disporre di una sufficiente autonomia per completare il lavoro.

Se trascorri più tempo a trasportare oggetti con una carriola, un modello a benzina ti servirà meglio di un modello a batteria. Però hai il problema del rumore del motore.

D’altra parte, i modelli alimentati a batteria hanno una durata inferiore e talvolta non possono essere utilizzati per il trasporto di oggetti su pendii molto ripidi.

  • Carico

Tutte le carriole hanno un limite di peso massimo e il trasporto di carichi che superano questo limite di peso le danneggerà immediatamente o a lungo termine. Invece di trasportare carichi al di sopra della capacità della carriola e mettere in tensione il motore, è meglio spostare gli oggetti due volte.

  • Accessori

Con gli accessori extra hai la possibilità di aumentare l’utilità della macchina, puoi convertire la tua carriola di marca come mezzo spalaneve (per liberare i vialetti da nevicate leggere) se metti un raschietto sul davanti o fissarla a rimorchio di un trattorino con un gancio di traino. Valuta con attenzione le carriole che hanno la possibilità di attaccare accessori: tendono ad essere le più vantaggiose a lungo termine.

  • Funzionalità All-Terrain

Molte persone che useranno la loro carriola, ne avranno bisogno per spostarsi su molti diversi tipi di terreno. Tuttavia, non tutte le carriole motorizzate saranno in grado di muoversi su terreni accidentati: se prevedi di lavorare su questi tipi di terreni, assicurati che la carriola che acquisti abbia funzionalità All-Terrain per muoversi su tutti i terreni.

  • Tramoggia di carico robusta e durevole

La vasca di carico è la parte della carriola che fa il lavoro più duro. Qui è dove verranno posizionati tutti quegli oggetti pesanti, ruvidi e appuntiti. Se consideri una opzione che non ha una robusta vasca di carico in metallo o acciaio, probabilmente non vale il prezzo. Molte vasche da carico sono anche resistenti alle intemperie e alla ruggine.

  • Versatilità

Quando devi rimuovere il carico, è molto utile poter disporre della funzione che lo fa automaticamente per te. Ci sono anche vasche di carico che possono essere rimosse, lasciando uno spazio pianale da usare.

Conclusioni

Una carriola elettrica è lo strumento perfetto per tutti coloro che svolgono molti lavori di giardinaggio, sia a livello amatoriale che professionale. In questa guida abbiamo fornito tutte le informazioni utili a risolvere molti dei dubbi in fase di scelta. Indipendentemente dal fatto che si voglia acquistare un modello con motore elettrico o a carburante, si consiglia di evitare proposte a basso prezzo: le prestazioni elevate hanno un costo e se il modello desiderato è eccessivamente low cost si rischia di rimanere a metà del lavoro, con la carriola che ti lascia a piedi!

Fra i prodotti che abbiamo presentato in questa guida, ci ha particolarmente colpito la carriola elettrica della Greenworks Tools. Progettata con velocità variabili, offre una funzione di scarico rapido e facile della vasca. La sua capacità massima di carico è di 100 kg.  È compatibile con le batterie 40V agli ioni di litio del marchio, che forniscono una potenza costante. Grazie alla presenza di quattro led è possibile tenere sotto controllo il tempo di funzionamento rimanente.


Domande frequenti

👨🏻‍🌾 Cos’è una carriola elettrica?

Compatta, semplice da usare e resistente per affrontare qualsiasi lavoro, la carriola motorizzata è ideale per impieghi gravosi. Questa robusta carriola ti aiuterà a portare a termine il lavoro più velocemente, con molta meno fatica.

👨🏻‍🌾 Qual è la capacità consigliata per una carriola motorizzata?

Le carriole sono disponibili in una varietà di volumi di carico diversi, tipicamente si va da 60 – 80 litri fino a dimensioni molto più grandi come 150 o più litri per una carriola di livello professionale. Una tipica carriola per uso da giardino domestico contiene circa 80 – 100 litri di terra.

👨🏻‍🌾 Quanto peso posso mettere in una carriola?

Una carriola professionale con un volume di carico utile di circa 200 litri, può contenere circa 200 kg o litri di acqua o al massimo 500 kg di cemento. Cerca di non sovraccaricare la tua carriola, anche se questo significa lasciarla mezza piena. Una volta raggiunto il limite, interrompi il caricamento per non sforzare oltre misura la potenza del motore, che potrebbe danneggiarsi.