I 10 migliori semi prato

Chi ama accarezzare l’erba fresca e sentirne l’odore quando è appena tagliata e innaffiata, deve sapere che per avere un bel mano verdeggiante bisogna imparare non solo a manutenerlo ma anche a utilizzare i migliori semi prato.

Le confezioni di sementi per prato contengono un miscuglio di alcune varietà. Ciascuna di queste ha delle caratteristiche diverse per quanto riguarda la crescita, la consistenza, la capacità di adattarsi a diversi terreni e la necessità di cura. La scelta del giusto miscuglio dipende da come vuoi vivere il tuo prato, dall’esposizione alla luce e dal tipo di manutenzione che puoi dedicargli per renderlo rigoglioso.

Le migliori semi prato


Quali sono i migliori semi prato?

Le tipologie di semi che si trovano sul mercato sono numerose ma spesso se ne ha una conoscenza superficiale e approssimata. Molti di coloro che hanno un giardino ammettono di non avere la minima idea di come rendere rigoglioso un prato.

Il fatto è che prima di decidere quale scegliere tra i tipi di semi disponibili e talvolta anche di fidarsi di dove comprarli, occorre verificare innanzitutto qual è il clima della zona in cui abiti (caldo, freddo, mite o soggetto a variazioni). È importante sapere se piove molto o poco (e quindi è importante installare un impianto di irrigazione) e quanto è l’esposizione alla luce del sole (diretta o in ombra). Non da ultimo. bisogna considerare l’uso che se ne vorrà farne (verrà calpestato di frequente per farci giocare i bambini o è solo ornamentale?), il tipo di manutenzione che puoi dedicare.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori semi prato:

1. I migliori semi prato inglese in assoluto: GBW Grass Seed

1kg Semi di erba da giardino di Alta Qualità per...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Sono rigorosamente testati e contengono varietà di semi già conosciute e ampiamente apprezzati: il 43% di loglio decorativo nano, il 40% di festuca rossa, il 12% di festuca rubra commutata e il 5% di agrostide tenue.

Coprono fino a 35 metri quadrati per i nuovi prati e 55 metri quadrati per prati esistenti, con una altezza di taglio di 12 mm. La miscela di semi prato cresce in tutte le condizioni, comprese quelle più difficili ed anche in zone d’ombra. Rivela un eccezionale grado di tolleranza all’acqua, è a bassa manutenzione e di facile applicazione.

Caratteristiche chiave:

  • Crescono in tutte le condizioni, anche con zone d’ombra
  • Sono a bassa manutenzione
  • Il prodotto è certificato nel Regno Unito

Specifiche:

  • Marchio: GBW Grass Seed
  • Confezione: sacco da 1 kg

2. I migliori per zone ad alto calpestio: Semi prato rustico Compo

COMPO 1380302005 Semi Prato, Rustico, 1 kg,...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Si tratta di una selezione di semi ideale per aree soleggiate e a scarsa piovosità. Il seme è ricoperto da sostanze nutritive per favorire il successo di germinazione. È inoltre ricoperto da un pigmento verde che lo rende invisibile agli uccelli.

La speciale confettatura permette di assorbire sino a 3 volte il quantitativo d’acqua rispetto ad un semplice seme non ricoperto. Ogni confezione si presta alla semina di 50 mq di prato.

Caratteristiche chiave:

  • La speciale confettatura ricopre il seme di sostanze minerali e nutritive
  • Sono invisibili agli uccelli
  • Assorbono un elevato quantitativo di acqua

Specifiche:

  • Marchio: Compo
  • Confezione: astuccio da 1 kg

3. I migliori per aeree mediterraneo-continentali: Semi prato Bottos Maciste

Maciste - Sementi per tappeto erboso - 1 Kg -...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Si tratta di una specie microterma a tessitura medio-grossa ideale per aree mediterraneo-continentali, calde, esposte a sud e con evidenti problemi di temperature estive e di rischio di siccità. È adatta anche all’ombra fino al 50% in meno di luce diretta e perciò è indicata perfino all’ombra di conifere.

Velocissima nella fase d’impianto iniziale, colonizza immediatamente gli spazi, non lasciando sfogo alle potenziali essenze infestanti. Il prato ha una colorazione verde brillante anche nella stagione fredda.

Caratteristiche chiave:

  • A piena maturità il prato si presenta denso e uniforme
  • Non lascia spazio alle infestanti
  • Colonizza rapidamente ogni spazio

Specifiche:

  • Marchio: Bottos
  • Confezione: 2 astucci da 1 kg ciascuno

4. I migliori per prati da gioco: Semi erba Agrarshop-Online

Semi Erba da Prato Prato Universale 10 kg Prato...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Si tratta di semi di erba universale che, grazie alla sua robustezza, si presta a realizzare spazi verdi dedicati al gioco. Adatta a tutti i tipi di terreno, ha una crescita veloce ed è di facile manutenzione.

La confezione accoglie una notevole quantità di semi che consentono di coprire una superficie fino a 400 metri quadrati.

Caratteristiche chiave:

  • È adatta a ogni tipologia di terreno
  • Attecchisce rapidamente
  • Va bene per la semina anche in zone d’ombra

Specifiche:

  • Marchio: Agrarshop-Online
  • Confezione: sacco da 10 kg

5. I migliori per prati in ombra: Semi erba Herbatech Shadow

SEMI DI PRATO ERBA SHADOW RESISTENTE ALL'OMBRA DI...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Grazie alla sua composizione di festuche rosse e poe triviali, può rinverdire aree ombreggiate (fino al 40% di ombreggiamento diurno), situate a nord degli edifici e zone con alberature o grandi siepi. Si caratterizza per una tessitura fine, una crescita fitta e ha una buona difesa contro le malattie.

È adatto a tutti i tipi di terreno ed è competitivo con le radici degli alberi. Con una confezione si coprono 70 mq di terreno. Si può seminare da fine febbraio a metà giugno e da fine agosto a metà novembre, con una temperatura del terreno non inferiore a 15-18°.

Caratteristiche chiave:

  • Ideale per zone situate a nord
  • Garantisce una crescita fitta, con una tessitura fine
  • Resiste alle malattie

Specifiche:

  • Marchio: Herbatech
  • Confezione: sacco da 1,2 kg

6.  I migliori per resistenza alla siccità: Semi Prato Greenfield 62011 American Green

Greenfield 62011 American Green Seme Prato 1 kg...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Caratterizzata da un’elevata percentuale di festuca, questa miscela garantisce una buona resistenza alla siccità; quindi, soprattutto nei mesi estivi, l’irrigazione non deve essere così frequente come con le miscele da prato convenzionali.

Si sviluppa bene anche nelle zone ombreggiate. Di regola, questo prato non dovrebbe essere tagliato troppo corto.

Caratteristiche chiave:

  • Richiede poca irrigazione
  • Il prato non va tagliato troppo corto
  • Adatto anche alle zone ombreggiate

Specifiche:

  • Marchio: Greenfield
  • Confezione: astuccio da 1 kg

7. I migliori per bassa manutenzione: Sementi per tappeto erboso Bottos Maciste

Maciste - Sementi per tappeto erboso - Ideale per...

VEDI PREZZO SU AMAZON

È un miscuglio di tonalità medio scura adatto per la formazione di tappeti erbosi a bassa manutenzione, molto resistenti al caldo e con scarsa disponibilità idrica. Si fa apprezzare per il piacevole aspetto estetico, molto resistente alle malattie stagionali e all’elevato calpestamento.

La sua composizione è la seguente: 80% festuca arundinacea, 10% lolium perenne, 10% poa pratensis. Con ciascuna confezione si possono seminare circa 40 mq di prato.

Caratteristiche chiave:

  • Ha un’elevata velocità dʼinsediamento
  • Non teme le malattie stagionali
  • Il prato va bagnato poco

Specifiche:

  • Marchio: Bottos
  • Confezione: astuccio da 1 kg

8. Sementi per prato erboso professionale Landscaper Pro

SEMENTI PER PRATO ERBOSO PROFESSIONALE LANDSCAPER...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Questo miscuglio di sementi (75% lolium perenne 15% festuca rubra 10% poa pratensis) si caratterizza per la buona velocità di insediamento. È ideale per prati e giardini ricreazionali e spazi verdi pubblici. Si rivela adatto anche alle risemine. Il dosaggio è pari a 25 – 35 g per mq e con una confezione si possono realizzare circa 40 mq di manto erboso.

Caratteristiche chiave:

  • Ideale per risemine
  • Ha una buona adattabilità alle zone ombreggiate
  • Si presta ad essere calpestato

Specifiche:

  • Marchio: Landscaper Pro
  • Confezione: astuccio da 1 kg

9. I migliori per la risemina di prati radi: Wolf-Garten LR 25

Wolf-Garten LR 25 3826020 Prato per risemina per...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Questa erba da risemina è particolarmente studiata per la riparazione rapida di prati che presentano delle zone vuote.

Dopo un’estate calda, l’ultima partita di calcio dei tuoi figli o la tua festa in giardino,il prato può essere danneggiato e presentare punti asciutti. I semi ti aiutano a riparare il tuo prato in modo rapido e affidabile per un aspetto fresco e sano.

Caratteristiche chiave:

  • È un prodotto a germinazione rapida
  • Copre i punti vuoti in pochi giorni
  • Dona al prato un look sano

Specifiche:

  • Marchio: Wolf-Garten
  • Confezione: astuccio da 500 g

10. I migliori per un manto erboso originale: Semi di trifoglio nano Sementi Dotto

Sdd 40030440 Prato Trifoglio Nano, Verde, 12x20x2...

VEDI PREZZO SU AMAZON

Permette di realizzare un manto erboso tempestato di due varietà di trifogli di varietà nana. È adatto a climi temperati, preferisce terreni argillosi e di medio impasto, ma si adatta bene anche a quelli sabbiosi, purché umidi.

Caratteristiche chiave:

  • Contiene una miscela di due tipi di trifoglio
  • È una pianta perenne nana e rustica
  • Si presta alla semina in terreni argillosi

Specifiche:

  • Marchio: Sementi Dotto
  • Confezione: sacchetto da 200 g

Guida all’acquisto dei semi per un prato rigoglioso?

semi-prato

Un prato verdeggiante può far incontrare persone, unire famiglie e incoraggiare la vita all’aria aperta. Ma per coltivare un manto erboso che si rispetti è importante trovare il giusto seme per i diversi tipi di prato.

Questa guida ti illustrerà tutto quello che è bene sapere per avere un manto erboso in piena salute in ogni stagione dell’anno. In questo modo diventerai un vero esperto e potrai acquistare facilmente anche nella vendita online con la certezza di ottenere il miglior rapporto qualità prezzo. 

Come far crescere bene l’erba?

Prima di esaminare i tipi di semi, diamo un’occhiata ad alcuni dei fattori che possono influenzare la crescita dell’erba nel tuo prato. Del resto un manto erboso non deve essere solo esteticamente bello (tipo il prato inglese), ma deve rivelarsi sopratutto funzionale.

  • Livelli di ombra

Questo aspetto è relativo alla quantità di esposizione al sole e all’ombra più adatta ai diversi tipi di erba. Alcuni semi, come la Festuca arundinacea, cresce bene in ombra parziale. Altri, come il Bermudagrass, richiedono la piena esposizione al sole.

  • Usura e strappi

Si riferisce alla resistenza al calpestio che ci si aspetta dal prato.  Ad esempio, le famiglie con bambini piccoli che intendono posizionare sul terreno una mini piscina dovrebbero optare per la varietà Bluegrass Kentucky piuttosto che per la festuca fine.

Questo tipo di tappeto erboso non è soggetto alle macchie irregolari perché si auto-rigenera. L’erba si insinua e riempie naturalmente i buchi. Ma richiede anche più falciatura, concimazione frequente e irrigazione a tempo se vuoi che abbia un aspetto sano.

  • Rotoli di erba pronta

Molti proprietari di case prenderanno in considerazione l’erba pronta quando stanno cercando di far rivivere i loro tappeti erbosi. La decisione che si riduce a fattori come la velocità con cui hai bisogno di vedere un risultato e quanto tempo sei disposto a dedicare al mantenimento della germinazione. Dipende anche da quanti soldi sei disposto a sborsare.

Innanzitutto, considera l’uso del tuo manto erboso: lo userai come campo di calcio? Sarai in grado di annaffiarlo ogni giorno e hai molti alberi sul terreno?

Il Lollium perenne, ad esempio, è un tipo di semi di erba abbastanza comune per i campi sportivi, ma ha bisogno di pieno sole e irrigazione quotidiana.
Un’altra considerazione è il costo: anche il seme di erba della migliore qualità sarà molto più economico del trapianto di erba preconfezionata. Tuttavia, la zolla dà un risultato più immediato.

  • Dimensioni del prato

Bottos Sementi Prato Resistente e Rustico -...

L’estensione del tappeto erboso ha un grande effetto sul tipo di seme e sulla quantità di semi necessaria per ottenere un prato sano. La semina può essere effettuata a mano o con una seminatrice, a seconda dell’estensione dell’area da coprire.

Per realizzare un prato è importante calcolare la giusta quantità di semi da utilizzare. Solitamente, per un’area di 25 metri quadri, ne occorre circa 1 kg. Spesso però non è facile procedere alla loro distribuzione in modo non uniforme: si consiglia di mescolarli a una quantità uguale di sabbia e procedere in seguito alla semina, prima in una direzione, per fasce di un metro, e poi nell’altra incrociando i passaggi.

  • Siti in pendenza

Molti proprietari di case optano per le zolle già pronte a rotoli su siti in pendenza o collinari perché temono che la pioggia possa far scivolar via i semi.

Questa è una preoccupazione legittima, ma è facilmente mitigabile con qualche semplice accorgimento. Ad esempio, puoi scegliere di cospargere di paglia il terreno appena seminato. Puoi anche realizzare un reticolato con fibre di cocco che aiuti a mantenere compatto il suolo.

Seminare tenendo conto del clima?

Per ottenere un prato perfetto è importante scegliere le sementi tenendo conto del clima. Possiamo dire che questo criterio di scelta è il primo da considerare, se si vuole un manto erboso duraturo, a bassa manutenzione e in grado di passare l’inverno e l’estate senza soffrire.

A questo proposito, è bene sapere che le sementi per prato si distinguono in due gruppi in base alle esigenze in termini di temperatura: microterme e macroterme,

  • Microterme

Vengono definite microterme le specie da prato graminacee che hanno una crescita attiva durante il periodo primaverile e autunnale. Sono quindi adatte per creare manti erbosi uniformi e compatti anche in climi prevalentemente freddi e umidi. Appartengono al gruppo la festuca aundinacea, la festuca rubra, l’agrostis.

  • Macroterme

Si tratta delle specie adatte a climi caldi o temperati, che crescono a una temperatura compresa tra 25 e 35 °C. Rispetto alle prime sono più resistenti alle malattie, a funghi e infestanti (non serve trattare con fungicida per prato), ma più sensibili agli attacchi degli insetti. Generalmente rispondono meglio alla siccità e sono resistenti al caldo. Appartengono alle sementi macroterme il Cydon, conosciuto meglio come gramigna per prato, il Paspalum e la Zoysia japonica.

Come scegliere il giusto seme di erba?

Ogni varietà ha le proprie esigenze in fatto di acqua, fertilizzanti, pesticidi e persino di frequenze di taglio. Indipendentemente dal tipo di semi di erba che scegli, tuttavia, investi sempre nella massima qualità. Ecco quali sono i passi da seguire per trovare la qualità più adatta al tuo giardino.

Esegui un test del suolo

È essenziale iniziare con un test del suolo. Il pH del tuo terreno determinerà in gran parte se il tuo prato è in grado di prosperare una volta che inizia a crescere o se sembrerà irregolare e stanco. In generale, le erbe del tappeto erboso richiedono un terreno ben aerato con un equilibrio di pH leggermente acido compreso tra 6 e 7,0.

Per testare il tuo terreno, prendi un kit per il test del suolo e inizia a raccogliere piccoli campioni da diversi punti. Se i risultati evidenziano qualche squilibrio nella composizione del terreno, è necessario intervenire prima della semina.

Studia i tipi di semi

Le miscele di semi di solito vengono fornite con etichette che indicano la varietà di ciascuna specie di erba inclusa. Leggila attentamente! E se non esiste tale etichetta, evita di acquistare il sacchetto dei semi. Perché? Perché di solito c’è una certa quantità di pula, polvere, semi di piante infestanti… Assicurarti che ciò per cui stai pagando sia un seme reale.

Allo stesso modo, le miscele di semi spesso comprendono tipi di specie inferiori. Questi sono principalmente riempitivi che non fanno prosperare il tuo tappeto erboso, quindi meglio evitare.

Informati sulle varietà locali

Cerca di sapere quali varietà crescono bene nella tua zona. Se vuoi acquistare online e non sai come ricevere questa informazione, prima ti conviene chiedere ad un garden particolarmente qualificato quale tipo di seme è più adatta e poi puoi cercare la varietà più a basso prezzo, tenendo sempre presente il fattore della qualità.

Decidi la tua specie

Una volta terminata la ricerca, è il momento di scegliere un seme. Dalla Festuca fine al Bluegrass e al Bermudagrass, la tua scelta dipende da fattori come la tua regione, quanta ombra c’è nel tuo giardino, quanto tempo vuoi dedicare alla manutenzione del prato.

Alcuni tipi, ad esempio, hanno bisogno di quantità molto particolari di fertilizzante azotato. Altri possono mantenere un colore verde scuro per tutta la stagione e richiedere pochissimo input da parte tua per radicare e crescere rapidamente.

Conclusioni

Un prato curato è un invito a trascorrere il tempo libero all’aria aperta. Ma per poter beneficiare di un manto sano, fresco e verdeggiante è necessario scegliere i semi d’erba giusti in base al clima, all’esposizione solare e alle zone in ombra.

I semi prato inglese GBW Grass Seed vengono rigorosamente testati per garantire un elevato standard di qualità. Si tratta di un mix di specie conosciute, tra cui il loglio decorativo nano e la festuca rossa, in grado di crescere  in tutte le condizioni, comprese le zone d’ombra. È a bassa manutenzione.


Domande frequenti

🏡 Devo prima seminare o concimare?

Se stai seminando l’erba per la prima volta, dovresti iniziare dalla concimazione.

🏡 A che profondità si semina l’erba?

Una volta che hai finito di spargere i semi, usa un rastrello per lavorare leggermente il terreno a una profondità di circa 5-6 mm. Non seppellire i semi troppo in profondità: hanno bisogno di luce per germogliare rapidamente.

🏡 Qual è il momento migliore per seminare l’erba?

Generalmente si predilige l’inizio dell’autunno, quando il terreno è ancora caldo dai mesi di sole estivo. Questa combinazione di terreno caldo, temperature diurne moderate e serate fresche incoraggia la rapida germinazione dei semi d’erba.

🏡 I semi di erba crescono se li spargo a mano?

Sì, ma prima devi conoscere il pH del terreno. Se il pH non è adeguato, avrai una scarsa germinazione.